Maria Acconciature: “Tagli gratis ai bimbi, così combatto la crisi”

Una geniale idea salvaportafoglio giunge da Maria, parrucchiera di viale Patrioti e titolare dello studio Maria Acconciature. Quando la madre o la nonna prendono appuntamento possono portare con se il figlio, o il nipotino, al quale verranno tagliati i capelli gratuitamente. Un’idea che giunge come salvagente sia per la clientela, sia per la stessa titolare.

“Da una parte la crisi sta colpendo le persone indistintamente e sono convinta che un’iniziativa del genere non possa che giovare alle tasche dei piacentini. Dall’altra la critica situazione economica che stiamo vivendo si unisce, nel nostro caso, ad una concorrenza sleale da parte di chi presenta prezzi sempre più bassi offrendo però servizi scadenti e utilizzando prodotti dannosi per la salute. La crisi è forte e spinge le persone a non interrogarsi sui reali motivi alla base di costi irrisori, ne approfittano e basta. I parrucchieri che come me utilizzano invece prodotti di qualità e salutari e che devono perciò far rientrare le spese vengono messi in disparte”.

“Non potendo abbassare le tariffe – continua Maria – ho cercato così un espediente che permettesse da un lato di garantire un’offerta utile e gradevole alla mia clientela, dall’altro di risultare appetibile anche per chi cerca prezzi stracciati”.

Ed effettivamente sono numerose le persone che, leggendo il cartello esposto in vetrina si fanno tentare.

“Teniamo presente che il taglio dei capelli per un bimbo si aggira intorno ai 10-15 euro, un risparmio notevole quindi. E poi cerchiamo di coccolare, in un certo senso, i nostri piccoli clienti. Molti ci chiedono il gel per sentirsi alla moda, se così si può dire, e noi li accontentiamo, il tutto completamente gratis!”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank