Domenica di tensione a Piacenza, tra scippi, furti e danni ad una vetrina

Scippo ai danni di una cinquantaduenne piacentina ieri sera in via Cella a Piacenza: la donna ha allertato gli agenti di Polizia, cui ha dichiarato d’essere stata affiancata da un uomo – probabilmente un nordafricano – pure in bicicletta. Questi le ha strappato la borsa che portava a tracolla, contenente il telefono cellulare ma nessun contante.

Furto sventato ieri mattina presso il punto vendita Zara di via XX settembre: l’addetto alla sicurezza ha notato i movimenti sospetti di una donna, che poco dopo ha fatto scattare la sirena dell’antifurto mentre tentava la fuga verso via Carducci. Sul posto è giunta immediatamente una volante che ha fermato la donna, una moldava di 42 anni:  aveva nascosto nella borsa un vestito nero ed una sciarpa per il valore complessivo di 70 euro dopo averli privati delle placche antitaccheggio. E’ stata denunciata per furto aggravato.

Momenti di tensione ieri pomeriggio al bar Bologna: un nordafricano ha dato in escandescenze dopo aver fatto alcune rimostranze inerenti il pagamento di un videopoker. L’uomo ha sollevato una sedia e l’ha scagliata contro la vetrina, mandandola in frantumi. L’allarme è stato lanciato dalla titolare del bar, di origini cinesi, che ha dato una sommaria descrizione dell’uomo: calvo e di circa trent’anni.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank