Coppeta: “Ritmo ed aggressività per superare Riva”

E’ come per un attore il teatro, puoi essere perfetto, impeccabile durante le prove ma fino a quando non entri in scena non hai l’idea giusta del tuo valore. Per il Bakery basket è uguale; fino ad oggi ha sbuffato, lavorato, si è impegnato alla morte ma solo sabato sera nell’esordio casalingo contro Riva del Garda (ore 21.00 Palanguissola) saprà a che punto è veramente.

blank

Claudio Coppeta, il regista della compagnia teatrale lo sa ed è curioso di vedere all’opera i suoi sul parquet del Palanguissola.

“Siamo abbastanza pronti – attacca il coach piacentino – e per abbastanza credo che siamo al 70-75% delle nostre potenzialità. Eravamo più avanti ma l’ingresso nel roster di Furlanetto ci ha ovviamente costretto ad inserire il qualitativo giocatore milanese in un meccanismo che era già oliato. Comunque fisicamente e mentalmente sono contento di quello che vedo durante l’allenamento”

Dove siete più avanti e dove più indietro rispetto alle attese?

“Più avanti nella creazione del gruppo. Ho avuto subito la netta sensazione che questi ragazzi si potessero integrare bene e così in effetti è successo e lo ritengo un aspetto molto importante. Più indietro in alcune letture di gioco soprattutto da parte dei più giovani, non ancora abituati ai ritmi ed alla fisicità delle partite senior”.

Metti nell’ordine per il tuo ideale di squadra questi tre aggettivi: Equilibrio, Entusiasmo e Personalità

“Sopra tutto Personalità, dopo Entusiasmo ed infine Equilibrio”

E quanta Personalità ha la tua squadra?

“Questo gruppo ha la caratteristiche per poter avere Personalità da vendere. Si tratta solamente che i “vecchi” riescano  a trasmettere ai giovani la loro esperienza e la loro voglia di essere protagonisti e che i giovani recepiscano alla svelta questi insegnamenti”.

Che sensazioni avete dall’esterno?

“Buonissime dal giorno del raduno. Piacenza ci sta aspettando ed incitando con la sua delicatezza tutta emiliana. Percepiamo comunque la voglia di basket che c’è in questa città. Rischio pressione per i giovani? Certo, ma sono comunque ragazzi che, anche se solo a livello giovanile, hanno disputato finali nazionali in cui la pressione era notevole”.

Che avversario è Riva del Garda?

“Un avversario molto tosto, abituato a questi campionati e più o meno con le nostre caratteristiche, ossia giocheranno molto sul ritmo e sull’aggressività. Che poi sono le caratteristiche di tutto questo campionato che sono certo sarà come sempre molto equilibrato”.

Come si può battere?

“Con maggiore ritmo ed aggressività rispetto ai nostri avversari. Siamo all’inizio e dobbiamo puntare su tutto sulle nostre caratteristiche, più avanti dovremo anche essere capaci di creare qualcosa ad hoc per affrontare gli avversari di turno”.

 

BIGLIETTI A € 5

La Società del Presidente Beccari ha stabilito i prezzi per la stagione. € 5,00 per il biglietto intero, entrata gratuita per gli under 16 e biglietto ridotto a € 3,00 per gli over 65.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank