Cerciello: “Voglio lo scudetto. Piacenza capitale del volley”

“Chiedo solo una cosa alle mie giocatrici: vincere lo scudetto. Voglio che la Rebecchi Nordmeccanica diventi la capitale del volley femminile in Italia”. Punta in alto il presidente Antonio Cerciello che questa mattina, insieme con il presidente del Copra Elior Guido Molinaroli e ai due capitani Manuela Leggeri e Hristo Zlatanov, ha partecipato alla conferenza stampa per celebrare il sodalizio con Ina Assitalia nel centesimo anno di fondazione dell’agenzia assicurativa. Un matrimonio che si rinnova ancora all’insegna dello sport e delle ambizioni. “Come le due squadre regine dello sport piacentino, anche noi siamo molto ambiziosi” ha detto Massimo Pagani, agente generale di Ina Assitalia. Cerciello ha spiegato di aver investito tanto in estate per costruire una squadra vincente e per emulare quanto fatto dall’amico Molinaroli nei giorni scorsi per portare la squadra ai vertici. “A me piace vincere e questo è l’obiettivo”. Dal canto suo la capitana Leggeri si è augurata di trasmettere anche al pubblico lo stesso entusiasmo che vive la squadra quotidianamente in palestra. Ambizioni alte anche per il Copra Elior. “In due squadre abbiamo sei competizioni a disposizione per vincere qualcosa. Se tutto va come deve andare è l’anno buono” ha detto il presidente Guido Molinaroli. Gli ha fatto eco Zlatanov: “Vogliamo arrivare in alto anche in Europa. Lo dobbiamo alla società e al nostro pubblico”. Pagani di Ina Assitalia ha poi promesso una grande evento per celebrare i 100 anni dell’Agenzia. “Siamo l’unica agenzia in Italia che si abbina al mondo dello sport”.  

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank