In Coppa Italia Parma si conferma bestia nera della Canottieri Ongina

Epilogo amaro per la Canottieri Ongina nel girone di Coppa Italia di B2 maschile. I gialloneri di Bruni hanno perso 3-1 la sfida decisiva contro Parma, lasciando così via libera ai ducali per la qualificazione alla seconda fase. Per la squadra monticellese, c’è un po’ di rammarico per non aver giocato al meglio la partita che metteva in palio il pass per il turno successivo. In particolare, a condannare la Canottieri Ongina è stato l’alto numero di errori (una quarantina in tutto), che ha fatto la differenza in parziali che nel punteggio si sono rivelati molto equilibrati, come si evince dalla lettura del tabellino. I gialloneri hanno giocato a sprazzi, alternando cose buone a momenti di nervosismo, mostrando in alcuni frangenti poca pazienza nell’affrontare scambi lunghi.

blank

La gara di Parma ha visto il rientro in campo del centrale Nicola Bozzoni, reduce da un problema al ginocchio; la sua situazione verrà comunque monitorata nei prossimi giorni in vista dell’esordio in campionato, previsto sabato alle 21 a Monticelli contro Agliate.

 

OPEM AUDAX PARMA-CANOTTIERI ONGINA 3-1

(25-27, 25-22, 25-23, 25-23)

OPEM AUDAX PARMA: Soncini, Caramaschi, Chioni, Ferrari, Cargioli, Curto, Godi (L), Carpi, Montani, Corradini, Bozza, Filippi, Frazzi. All.: Meringolo

CANOTTIERI ONGINA: Giumelli, Boniotti, Botti, De Biasi, Bozzoni, Savi, Tencati (L), Codeluppi, Tanzi, Manfredi. N.e.: Fortini. All.: Bruni

ARBITRI: Selmi e Marocci

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank