Buona la prima per il Copra Elior Piacenza. Stesa Ravenna

CMC Ravenna – Copra Elior Piacenza 0-3 (17-25; 19-25; 19-25)

Riparte Il campionato di volley a1maschile la Copra Elior ingrana la quarta.
25-17, 25-19, 25 -19 e In 80 Minuti i biancorossi liquidano con uno schiacciante 3 a 0 la CMC Ravenna.

Il sestetto d’esordio di questo campionato vede in cabina di regia De cecco, opposto a lui Fei, al centro Tencati e Holt, Papi e Maruotti in banda. Assente per squalifica il capitano Hristo Zlatanov. Non e’ stata certamente una bella gara. Ravenna in grande difficoltà a causa di vari infortuni s’affida alla bravura del brasiliano Zanuto per rimanere attaccata alla partita. La Copra Elior nonostante sia in rodaggio  sufficiente per mettere all’angolo la squadra romagnola.

Bene in attacco la premiata ditta De Cecco Fei, quest’ultimo chiude la gara con il 65% di positività in attacco. La Copraelior si dimostra superiore in tutti i fondamentali, chiudendo con una percentuale del 55% in attacco, l’ace di Holt suggella degnamente la fine della gara. Luciano de Cecco eletto Migliore in campo. Prossima gara esordio al Palabanca di Piacenza domenica alle 18 contro San Giustino. I piacentini sperano in un grande campionato.

Nicola Gobbi

 


 

Un Copra Elior privo del suo capitano Hristo Zlatanov, costretto in tribuna per squalifica, esce con i primi tre punti del suo campionato dalla gara di Ravenna. La formazione di casa, per stessa ammissione del tecnico biancorosso Luca Monti, ha evidenziato numerosi problemi in diverse fasi di gioco, soprattutto al servizio. Piacenza ha camminato sul velluto sfruttando al meglio il buon grado d’intesa già raggiunto dalla diagonale De Cecco – Fei. 
Domenica prossima c’è la prima al Pala Banca. Zlatanov e compagni affronteranno San Giustino, che, almeno sulla carta, non dovrebbe impensierire i piacentini. 

Primo set:
1-3 due punti consecutivi a muro con Holt. 5-8 al time out tecnico. Ravenna in difficoltò e Piacenza ne approfitta 7-15 per ora set senza storia.  16-8 per gli emiliani dopo il secondo time out tecnico. Copra che può tranquillamente controllare il set, avanti ben 20-12. Magia di De Cecco con un palleggio fronte-rete, palleggio in primo tempo perfetto per Tencati. Muro di Kreus che ferma Maruotti 15-21. Attacco di Fei ancora in mezzo al muro, una palla molto veloce servita da De Cecco 15-22. 17-25

Secondo set:
Alessandro Fei e De Cecco i migliori oggi. Piacenza rinizia da dove aveva finito 3-8 Punto di Zanuto. Ravenna torna sotto 6-9. Papi a segno. Forzatura di De Cecco 8-10. Piacenza continua a condurre, ma il vantaggio è esiguo 11-12. Splendida parallela di Alessandro Fei 11-13. Ennesimo errore dai nove metri di Ravenna 12-16. Grazie al pungente servizio di Maruotti Piacenza prende il largo 13-18. Ancora regali al servizio da parte di Ravenna 13-19, Piacenza allunga.
Papi a segno 14-20. Nona battuta sbagliata per Ravenna 15-21. In rete il servizio di Vettori 17-22, momento di brutta pallavolo con tanti errori al servizio da ambo le parti. Errore di Holt 18-22. Primo tempo di Holt 18-23. Holt di nuovo a segno 18-24. Chiude PIacenza 25-19

Terzo set: 4-7. Piacenza avanti 4-8 al primo time out tecnico del set. Fei prova il mani out, non le trova. Bellei a segno 7-9. Torna sotto Ravenna 9-10. De Cecco chiama in causa Fei che non sbaglia 9-13. Out la difesa di De Cecco12-10 per Piacenza. Il Copra che senza Zlatanov oggi ha difeseo molto di più anch se ha perso logicamente potenza in fase offensiva. Zanuto a segno 12-13. De Cecco finge l’attacco poi serve Fei 12-15. Muro di De Cecco sull’attacco di Moro 12-16. Marra non riesce a difendere sull’attacco di Moro 16-19. Zanuto fa passare il pallone fra le mani del muro di PIacenza 16-20. Nuovo errore di Ravenna al servizio 17-21. De Cecco finde di attaccare, poi libera il primo tempo di Holt che va a segno 17-22. Out il servizio di Fei 18-22. Finisce 3-0 per il Copra con l’ace di Holt 19-25.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank