Balotelli “sbarca” in Consiglio. Pd: “Cittadinanza ai figli di stranieri”

blank

Mario Balotelli citato in Consiglio comunale. “Abbiamo esultato tutti quando ha fatto doppietta alla Germania agli ultimi Europei”. Lo ha detto Giulia Piroli, consigliere comunale del Pd, nell’illustrare una risoluzione, presentata dal gruppo del Pd, che chiede al sindaco e alla giunta di sostenere la proposta di legge “che prevede il riconoscimento della cittadinanza italiana per Ius Soli ai figli nati in Italia da entrambi genitori stranieri regolarmente residenti e ai ragazzi arrivati in Italia adolescenti”. La mozione ha scatenato un animato dibattito tra gli schieramenti politici. Il leghista Massimo Polledri ha osservato che il Consiglio comunale non è la sede deputata a pronunciarsi. Posizione avversa manifestata dal Pdl con Erika Opizzi che ha spiegato come “debba essere lasciato al singolo, una volta maggiorenne, chiedere la cittadinanza” e ha accusato la risoluzione di essere “populista e di sinistra”. Dalla risoluzione ha preso le distanze anche il Movimento 5 Stelle: “Questa è un questione sulla quale occorre dibattere in maniera più approfondita. Non vorremmo che questa fosse una boutade elettorale per accaparrarsi consenso”. Guglielmo Zucconi (lista civica): “Vi state arrampicando sui vetri – ha accusato l’opposizione Zucconi – voi li vorreste italiani solo quando furoreggiano in Nazionale o all’Olimpiade. Dobbiamo renderci conto che sono loro il futuro della nazione”.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank