“Gratis al Palabanca? No grazie: i consiglieri non devono avere privilegi”

Niente privilegi ai politici. E’ nel rispetto di questo principio che i tre consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Piacenza ringraziano ma rimandano al mittente gli abbonamenti regalati dalla Copra Elior a tutti i consiglieri per andare gratis a vedere le partite di volley al Palabanca. Andare a tifare il Copra non rientra nelle nostre funzioni istituzionali, dice Mirta Quagliaroli. E rilancia, chiedendo che la società giri gli stessi abbonamenti alle associazioni che si occupano di ragazzi disagiati.

blank

Il comunicato ufficiale

Nella giornata di ieri, 10 Ottobre, in qualità di Consiglieri abbiamo ricevuto la comunicazione della Soc. Copra Elior Volley con cui l’azienda ci inviava gli abbonamenti gratuiti per la stagione 2012/2013 alle partite di Volley, citiamo la stessa: “inviamo i titoli di accesso alle partite casalinghe di Campionato Italiano e Coppa Challenge della Copra Elior Volley Piacenza”. Insieme ai suddetti abbonamenti l’organizzazione della Soc. Copra Elior si rende disponibile ad accogliere richieste quali “ulteriori accessi o differenti tipologie di posto (Tribuna Numerata e/o VIP)”.

Ringraziamo la Società per l’attenzione rivolta e la cortese offerta, ma non riteniamo che il nostro incarico possa essere indirizzo di privilegi rispetto a tutti i cittadini, di cui siamo al servizio e che rappresentiamo. Pertanto rifiutiamo tale dono e tali regalie che consideriamo unicamente un privilegio, ed esortiamo i nostri colleghi e l’Amministrazione Comunale tutta a fare lo stesso. Crediamo che anche questo gesto, seppur minimo, possa essere un esempio di integrità e rispetto dell’eguaglianza fra cittadini.

Proponiamo alla Società Sportiva di destinare gli abbonamenti omaggiati ai consiglieri del Movimento5stelle alle comunità di accoglienza per minori presenti sul territorio che apprezzerebbero il gesto, affinchè restino a loro disposizione. Sono tante le spese che devono affrontare queste realtà per accogliere ed educare ragazzi in difficoltà familiare e dare a loro l’opportunità di vivere le emozioni di una partita di pallavolo ad alto livello riteniamo possa rappresentare un’importante occasione educativa ai valori che ogni sport trasmette a chi lo pratica e a chi lo segue. Qualora la società accettasse lo scambio, chiediamo all’assessore ed agli uffici competenti la collaborazione necessaria affinchè le diverse comunità interessate possano prenotarsi per l’utilizzo degli abbonamenti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank