Mazzanti:”La Rebecchi ha delle defezioni importanti, ma è pronta!”

 

Rebecchi Nordmeccanica – Chieri 4-0 (25-16, 26-24, 25-17, 25-21)

La Rebecchi Nordmeccanica ha disputato con il Chieri Torino l’ultimo test-match prima dell’apertura del campionato. Mazzanti ha schierato Secolo al posto di Meijners, costretta al riposo forzato dall’infortunio rimediato proprio sul campo del Chieri sabato scorso, confermando per il resto la formazione vista all’opera nelle ultime settimane: Bosetti in banda, Sansonna libero, Radenkovic in diagonale a Turlea e al centro Nicolini e Leggeri, alla quale proprio oggi la Lega Pallavolo Femminile serie A ha comunicato l’assegnazione del premio come miglior muro della stagione 2011-2012.

Chieri ha iniziato con la diagonale Bechis-Ravetta, Sorokaite e Piccinini in banda, Sirressi libero, Fernandez Navarro e Borgogno al centro, con inserimenti di Fabris e Vindevoghel al posto di Ravetta e Piccinini nel terzo set.

Piacenza ha vinto i primi tre set per 25-16, 26-24 e 25-17 prima di dare spazio nel quarto set a Zilio per Sansonna e Frigo per Leggeri, e spostare Bosetti in posizione di opposto inserendo in banda Gennari, mentre in quest’ultimo parzoale Chieri ha reimmesso Ravetta per Fabris e sostituito Vindevoghel con Potokar.
Anche questo set si è concluso a favore di Piacenza per 25-21.

Molto positivo il commento di Mazzanti: “Sono soddisfatto per la reazione di carattere che ha avuto la squadra, che si è compattata e responsabilizzata: dopo l’infortunio di Meijners avevo chiesto alle ragazze di reagire proprio in questo modo. Per quanto riguarda la partita di oggi, è andato benissimo il muro sugli attacchi avversari di palla alta, si son visti molti errori in battuta ma è normale perchè abbiamo provato a forzare.”

 

 


 

Domenica 21 ottobre alle 18 inizia il campionato 2012-2013 per la Rebecchi Nordmeccanica. Il primo ostacolo per Piacenza al Palabanca sarà rappresentato da Crema: “Siamo pronti per iniziarespiega l’allenatore Davide mazzantianche se abbiamo delle defezioni. Anche la Ferretti è ancora ferma. Non siamo al completo, ma sono fiducioso!

Gli aspetti positivi e negativi di questo periodo di preparazione

Sicuramente l’unico aspetto negativo è stato l’infortunio di Floortje Meijners, anche perché abbiamo dovuto cambiare negli ultimi giorni il nostro modo di giocare e abbiamo avuto poco tempo. L’altro aspetto, quello positivo è che il gruppo è competitivo quindi anche con qualche defezione saremo pronti“.

Contro Crema che partita sarà?

L’esordio non è mai facile perché c’è l’attesa della prima gara. Dovremo combattere contro l’avversario, ma anche con la tensione che andrà scacciata il prima possibile. Spero che saranno tanti i tifosi a seguirci in questo campionato. Ho sentito da avversario nel passato il calore e la passione del tifo piacentino, quindi non vedo l’ora di iniziare!

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank