Il Copra Elior vola ai sedicesimi di Challenge, travolta Istanbul (3-0)

BBSK ISTANBUL – COPRA ELIOR = 0-3 (25-27 19-25 18-25)

blank

Copra Elior: De Cecco, Fei, Simon, Tencati, Maruotti, Papi, Marra, Corvetta, Vettori, Holt, Maruotti, Ogurcak  all. Monti

Bbsk Istanbul: Keskin, Billings, Ertrugul, Hayirli, Antanovich, Trommel, Mert, Yenipazar, Ozdemir, Uslu, Cihan, Kirici  all. Ozbey

Con un secco 3-0 in poco più di un’ora il Copra Elior liquida la pratica Istanbul BBSK e passa ai sedicesimi di finale della Challenge Cup. Buona prestazione dei biancorossi che nella delicata trasferta turca hanno evitato di incappare nelle possibili insidie rappresentate da un’eventuale golden set se avessero perso il match. Invece dopo un primo set combattuto in cui la formazione di casa ha giocato praticamente alla pari dei piacentini, il Copra Elior ha letteralmente dominato gli altri due set surclassando i rivali in ogni fondamentale. Non giocava Zlatanov, ma il sostituto Maruotti ha disputato una prova comunque egregia. Bene anche Simon e la diagonale De Cecco-Fei. Ora i biancorossi possono concentrarsi sulla gara casalinga di domenica in campionato contro Perugia.

Luca Monti (allenatore Copra Elior Piacenza): “Abbiamo sbagliato nel primo set quando eravamo in vantaggio di qualche punto, ma siamo stati bravi a non perdere la concentrazione e abbiamo tenuto fino alla fine. Sono soddisfatto e contento. Abbiamo portato a termine il terzo obiettivo di queste due settimane. Ora però stiamo già pensando a domenica, quando in casa ci dovremo confrontare con Perugia“.

————————-

Dopo i due successi consecutivi per tre set a zero, per il Copra questo pomeriggio arriva la terza chiamata. Nel ritorno di Challenge Cup a Istanbul i biancorossi partono dal vantaggio di aver vinto la prima gara, ma dovranno stare attenti perché gli avversari stanno dando segnali di risveglio, infatti nel loro campionato sono stati capaci di portare al tie break la partita contro la capolista del torneo turco. La squadra di Monti si qualifica in caso di vittoria, mentre se a prevalere saranno i padroni di casa si andrà a giocare un ulteriore set ai 15 punti. La gara inizierà alle 17 ora locale, quindi le 16 in Italia.

Se il secondo round di Challenge Cup fosse favorevole per la Copra Elior, la squadra di Zlatanov e compagni sarà ammessa ai sedicesimi di finale che verranno giocati tra il 4-6 (andata) e l’11-13 dicembre (ritorno). Già nota l’avversaria da sfidare a dicembre: la Selver Tallinn (Estonia). La fornazione estone è “caduta” dalla Coppa Cev in Challenge Cup dopo la sconfitta, al golden set, contro la squadra finlandese della VaLePa Sastamala.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank