Piazza Sant’Antonino, i bimbi delle Gianelline diventano piccoli soccorritori

Le divise erano quella dei soccorritori veri e propri, con tanto di pettorina e croce sul petto e sulla schiena. Statura e stazza, però, tradivano l’età: dai tre ai cinque anni. Erano i bimbi della scuola per l’infanzia Gianelline di Piacenza che questa mattina hanno riempito piazza Sant’Antonino per una lezione speciale: hanno imparato, a grandi linee ovviamente, come si muove la macchina dei soccorsi in caso di necessità. Con gli occhioni sgranati e le bocche semiaperte hanno visto entrare in azione le unità cinofile della Protezione civile, hanno ascoltato gli istruttori, hanno visto da vicino e addirittura dall’interno un’ambulanza, un fuoristrada per le emergenze e i mezzi con le insegne e i lampeggianti della Polizia municipale.

blank

Grande emozione dunque e tante cose utili per gli scolaretti delle Gianelline che, per iniziativa del corpo docente, hanno potuto assistere a una lezione davvero particolare. «Abbiamo aderito molto volentieri inserendo l’occasione di oggi in un lavoro interforze che stiamo portando avanti già da tempo per educare le nuove leve a regole fondamentali per il vivere comune» ha commentato Alberto Negri, coordinatore di Anpas Croce Bianca. «Vogliamo avvicinare i più piccoli a comprendere, giocando e divertendosi, le attività dei soccorritori e anche delle forze dell’ordine. E vedo che questi bimbi, nonostante siano davvero piccoli, rispondono con grandissimo interesse».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank