Trento schiacciasassi, il Copra cede in 4 set

Piacenza scende a Trento senza Zlatanov e Ogurchak per una gara che parrebbe con il destino o meglio il 3 a 0 segnato e invece..
Dopo un primo set e mezzo orribili dei biancorossi sul 22 a 16 avanti Trento, Piacenza ha un sussulto. Salgono in cattedra Holt con 2 ace e Simon con attacchi indifendibili e la Copra Elior conquista un insperato 2 set.
Trento ha un momento di smarrimento e Piacenza gioca la sua gara con difficoltà in ricezione, ma grazie alla battuta finalmente efficace e qualche conseguente muro, rimane attaccata alla partita.
La differenza la fa il solito imprendibile Juantorena, con 21 punti, quattro ace e il 70% di positività in attacco dimostra sempre ce ne fosse bisogno che se Trento è 4 volte campione del Mondo gran parte del merito è sua.
Trento vince 3 a 1 con parziali di 25 – 17 23-25 25-20 25-21 e grazie alla sconfitta di Macerata va al primo posto in classifica.
Piacenza domenica incontra Latina per sperare nel quarto posto che permetterebbe di disputare tra le mura amiche il quarto di finale di Coppa Italia deve vincere le prossime 2 gare a Latina e In casa con Verona. In mezzo la Challenge contro la debole squadra esone del Tallin.

Nicola Gobbi

L’Itas Diatec Trentino batte il Copra Elior per 3-1. Il primo set e mezzo è tutto da dimenticare per la formazione di Luca Monti, inesistente in ricezione ed inefficace in fase offensiva. Sul 22-15 del secondo parziale tre errori consecutivi di Stokr hanno rianimato le speranze dei biancorossi, che hanno trovato in Simon l’uomo chiave per ribaltare il parziale. Nel terzo e quarto parziale Piacenza non ha comunque sfigurato, ricevendo meglio e forzando il servizio. La formazione di Rado Stoychev raggiunge il primo posto in classifica.

 

Itas Diatec Trentino – Copra Elior volley Piacenza
3-1 (25-17; 23-25; 25-20; 25-21)

Trento: Raphael-Stokr; Kaziyski-Juantorena; Birarelli-Djuric; Colaci libero
Piacenza: De Cecco-Fei; Maruotti-Papi; Simon-Holt; libero Marra

Primo set: Trento domina l’avvio di gara 5-1, Juantorena incontenibile. Gran pipe di Kaziyski 6-2. Out il servizio di Juantorena e Piacenza ritorna sotto 7-6. Out Fei 8-6 al primo time out tecnico. Trento prova di nuovo la fuga 14-10. Holt a segno 14-11. Punto di Kaziyski 15-11. Trento allunga con il muro di Jantorena 16-11. l’Itas Diatec mantiene un importante vantaggio 17-12. Stokr mura Fei 18-12. Ancora punto di Juantorena che fino a questo momento ha il 100% o quasi. Stokr mura Stork 21-12. A segno l’attacco di Holt 21-13. Stokr vincente: mani out su Fei 22-13. Ace di Juantorena 23-13. Piacenza prova a rendere il punteggio meno disastroso 24-17. FInisce 25-17

Secondo set: Trento ancora devastante 8-4. Ace si Juantorena 9-4. Out Simon 10-6. Invasione fischiata al Copra 11-6. In difficoltà la ricezione di Piacenza 12-6. Fuori Latelli al suo esordio, sostituisce Marra: una bocciuatura da parte di Monti. Djuric a segno. Errore di Papi al servizio 14-9. Errore di Latelli, ma Kaziyski non sbaglia 15-10. Al secondo time out tecnico 16-10 per Trento. Gran diagonale di Alessandro Fei 16-11. Primo tempo di De Cecco al centro 16-12.  Ace di Fei. Out Alessandro Fei 17-13. Out Maruotti 18-13. Primo tempo di Simon 18-14, ma Trento è ancora lontana. Out Maruotti 19-14. Out Kaziyski 19-15: è una Trento non perfetta, ma che viene favorita da Piacenza. Rado Stoytchev chiama time out. Buona palla di Papi per De Cecco 20-16. Ace di Stokr 22-16. Muro di Maruotti su Stokr 22-20, Piacenza prova a riaprire il set. Altro errore di Stokr 22-21. Kaziyski a segno 23-21. Primo tempo di Holt 23-22. Ace di Holt 23-23, Piacenza trova la parità in un set che sembrava perso. Gran punto di Simon 23-24. Ancora Simon a segno 23-25.

Terzo set: per la prima volta nella partita si combatte punto a punto 2-2. Raphael a segno. Seconda invasione da parte di Trento 10-10. Chirurgico attacco di Alessandrto Fei 11-11. In rete il servizio di Simon. Primo tempo per Holt, che non sbaglia 12-12. Ace di De Cecco, Piacenza in vantaggio: 12-13. Pipe senza muro, ottima invenzione di De Cecco 13-14. Stoytchev chiama time out sul 13-15. La ricezione di Piacenza è migliorata tantissimo rispetto ai primi due set, così come la regia di De Cecco. Juantorena accorcia il divario 14-15. Out l’attacco di Fei 15-15. Non sbaglia Fei 15-16: un bel attacco in diagolane. Juantorena per il 16-16. Stokr ottiene un mani out importante su Maruotti: Trento è di nuovo avanti 17-16. Muro di Simon 17-17. Entra Tencati al posto di De Cecco. Out il primo tempo di Simon 19-17. Stokr a segno per un break importante 20-17. Splendida palla di Maruotti 20-18. Out Maruotti 21-18. Juantorena allunga 22-18: qualndo la ricezione di Piacenza commette qualche errore Trento ne approfitta immediatamente. Primo tempo di Simon. In rete il servizio di Simon 23-19. Il set finisce 25-20

Quarto set: 8-6 al primo time out tecnico. Juantorena fa ancora la differenza con un break importante. La battuta di Trento continua a fare male e Luca Monti si rifugia in time out. Ace di Holt 10-8; adesso è Stoytchev a chiamare time out. Ace di Holt 10-9. Out il terzo servizio di Holt 11-9. Simon non sbaglia 11-10. Out Juantorena e Piacenza ottiene la parità 11-11. Muro di Trento a segno 13-11. Allunga l’Itas Diatec 15-12. Ace di Simon 15-14. Incredibile diagonale di Juantorena 16-14: è comunque una bella partita. Errore di Djuric 16-15. Out Papi e Trento prende il largo 18-15. Primo tempo di Holt: 18-16. Gran botta di Juantorena 19-16. Out il servizio di Holt 20-17. Muro di Djuric. Simon in primo tempo. Errore di Fei al servizio 22-18. Ace di Stokr. Piacenza prova a tronare sotto, ma l’errore di Maruotti al servizio è pesantissimo 24-21. Out Fei 25-21


Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank