Guasto alla stufa, famiglia di nomadi intossicata a Campremoldo

Una famiglia di nomadi residente a Campremoldo è rimasta intossicata a causa di un guasto alla stufa a legna lasciata accesa durante la notte. Il gruppo, composto da sei persone, non si è accorto di nulla e mentre dormivano hanno inalato il monossido di carbonio che nel frattempo aveva invaso l’appartamento. Il fatto è avvenuto questa notte. Sul posto il 118 che ha trasportato i sei al pronto soccorso di Castelsangiovanni. Solo per uno di loro si è reso necessario il trasferimento all’ospedale di Fidenza, dotato di una camera iperbarica. Nessuno dei sei, comunque, sarebbe in pericolo di vita.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank