Convalidato il fermo del quarantenne accusato di aver accoltellato la madre

Resta in carcere il quarantatreenne piacentino accusato di aver accoltellato alla schiena la madre di 73 anni. Questa mattina c’è stata l’udienza di convalida, avvenuta in carcere davanti al giudice Gianandrea Bussi e all’avvocato difensore Giovanna Fanelli. Nel corso dell’udienza l’indagato che è accusato di lesioni aggravate nei confronti della madre, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Alla fine della seduta l’indagato ha nominato come suo difensore di fiducia l’avvocato Stefano Zucchi. Il giudice ha quindi convalidato l’arresto compiuto dalla polizia domenica pomeriggio ed ha disposto la misura cautelare in carcere per il quarantatreenne che resterà quindi alle Novate.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank