Latina del professor Prandi sulla strada del Copra Elior

blank

Non c’è pausa per la Copra Elior Piacenza che, rientrata in Italia nella tarda mattinata di ieri dopo la brillante vittoria contro gli estoni della Selver Tallinn, questa mattina ha ripreso armi e bagagli in direzione di Latina, prossima avversaria di Campionato.
Dopo la netta e schiacciante vittoria di andata per 3-0 sul sestetto della Selver Tallinn, gara valida per la qualificazione agli ottavi di finale di Challenge Cup, i ragazzi di Luca Monti si apprestano a incontrare, nella serata di domani, una delle squadre più in forma e promettenti del Campionato italiano: l’Andreoli Latina.
Con lo stop di domenica scorsa, avvenuto per mano di Trento, Piacenza è pronta a ripartire, forte dell’esperienza infrasettimanale ma anche ritemprata dopo l’incontro con i Campioni del Mondo, sfida che ha messo in luce le doti di una Piacenza cresciuta e mutata rispetto all’inizio della stagione 2012/2013: “La partita di domenica scorsa con Trento – sottolinea Fei – ci ha portato nuovi stimoli per allenarci sempre meglio. Per battere l’Andreoli Latina serviranno molta concentrazione e molta determinazione; il campo di Latina non è affatto facile e la squadra è molto forte. Per cercare di ritornare al vertice della classifica, tra le prime quattro, dovremo giocare al massimo e in modo spregiudicato. Nella partita di Challenge Cup, disputata ieri a Tallinn, la squadra ha finalmente ritrovato Zlatanov che sarà un elemento indispensabile per la partita di domenica”.
Con il ritrovato Zlatanov, di nuovo titolare dal fischio d’inizio del match di giovedì contro Tallinn e quindi a disposizione dopo aver saltato i match con Istanbul, Perugia e Trento per un problema alla fascia addominale, la formazione che domenica si presenterà in campo probabilmente sarà quella “ufficiale” con De Cecco in regia, Fei opposto, Zlatanov e Papi in banda, Simon e Holt (o Tencati) al centro e Marra libero.
Formazione quindi canonica, almeno per l’avvio, quella che si proporrà domani sera sul campo del PalaBianchini: nonostante la stanchezza dovuta dall’impegno di Coppa infrasettimanale, la Copra Elior deve cercare di portare a casa il maggior numero di punti in vista sella sempre più vicina Coppa Italia.
Piacenza, ora sesta con 16 punti, entro la fine del girone di andata (mancano ancora due partite: Latina e Verona) vuole ritornare ai piani alti della classifica in modo da disputare i quarti di Coppa Italia tra le mura amiche del PalaBanca. L’obiettivo non è così distante: Vibo e Latina sono a un soffio dai biancorossi, entrambe a 17 punti, mentre Cuneo, per ora sul terzo gradino della classifica, ne ha 18.
Indubbiamente il confronto che andrà in scena domani sera, alle ore 18:00, tra Andreoli Latina e Copra Elior Piacenza non sarà affatto scontato: anche i pontini hanno nel cuore lo stesso traguardo di Zlatanov e compagni.
Latina si presenterà all’incontro con il morale alle stelle, vista la recente vittoria (giovedì) in Coppa Cev contro gli austriaci dell’Aic Dob; anche in Campionato l’Andreoli sta conducendo un percorso brillante: sono 6 le vittorie conquistate (Perugia, Verona, San Giustino, Cuneo, Ravenna, Vibo Valentia) contro i 3 confronti persi (Macerata, Trento e Castellana Grotte).
“Piacenza – afferma Stefano Patriarca, centrale pontino –  è molto forte: ha nel proprio organico dei campioni. Verranno a Latina per fare risultato pieno. Noi dovremo affrontare la gara senza paura e approfittare di giocare davanti al nostro pubblico. Dobbiamo farlo con il piglio giusto di chi vuole arrivare tra le prime quattro”.
Sfida aperta quindi a qualsiasi risultato.
I precedenti tra le due squadre sono 22: sono 13 le sfide vinte da Piacenza e 9 da Latina.
Gli ex del match sono tutti biancorossi: Luciano De Cecco e Maurizio Latelli sono stati a Latina rispettivamente nel 2008/2009 (A2) e dal 2005 al 2007.
Ad arbitrare, a partire dalle ore 18:00 Vagni Ilaria e Saltalippi Fabrizio.
 
ARBITRI: Vagni Ilaria, Saltalippi Fabrizio
PRECEDENTI: 22 (9 successi Latina, 13 successi Piacenza)
EX: Luciano De Cecco a Latina nel 2008-2009 (Serie A2), Maurizio Latelli a Latina dal 2005 al 2007.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Luca Tencati – 2 muri vincenti agli 800 (Copra Elior Piacenza).
In Campionato: Carmelo Gitto – 6 attacchi vincenti ai 500, Sergio Noda Blanco – 3 muri vincenti ai 100 (Andreoli Latina); Antonio Corvetta – 1 partita giocata alle 400, Alessandro Fei – 1 partita giocata alle 500, Samuele Papi – 4 attacchi vincenti ai 6500 (Copra Elior Piacenza).
 
10a giornata di andata Serie A1
Sabato 8 dicembre 2012, ore 17.45
Altotevere San Giustino – Casa Modena  Diretta RAI Sport 1
(Rapisarda-Caltabiano)
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 9 dicembre 2012, ore 17.30
Bre Banca Lannutti Cuneo – Cucine Lube Banca Marche Macerata  Diretta RAI Sport 1
(Gnani-Cipolla)
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 9 dicembre 2012, ore 18.00
Andreoli Latina – Copra Elior Piacenza
(Vagni-Saltalippi)
Tonno Callipo Vibo Valentia – Sir Safety Perugia
(Boris-Zucca)
Marmi Lanza Verona – Itas Diatec Trentino  Diretta Sportube.tv
(Bartolini-Pol)
CMC Ravenna – BCC-NEP Castellana Grotte
(Perri-Braico)
 
Classifica
Itas Diatec Trentino 23, Cucine Lube Banca Marche Macerata 21, Bre Banca Lannutti Cuneo 18, Andreoli Latina 17, Tonno Callipo Vibo Valentia 17, Copra Elior Piacenza 16, Sir Safety Perugia 13, Casa Modena 12, Altotevere San Giustino 8, Marmi Lanza Verona 8, BCC-NEP Castellana Grotte 6, CMC Ravenna 3

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank