Lega Nord e Udc, frecciate reciproche

Elezioni comunali, botta e risposta tra Lega Nord e Udc. Dopo che il segretario regionale della Lega Nord, Angelo Alessandri, a margine della conferenza che ha suggellato l’accordo elettorale tra il Carroccio e il candidato sindaco Dario Squeri, aveva dichiarato "noi della Lega siamo leali e non doppiogiochisti, come qualche Casini a caso", in un comunicato il partito centrista ha ricordato di aver ufficializzato il sostegno alla candidatura Squeri fin dal 28 ottobre scorso. Secondo l’Udc, "la Lega riesce a farlo solo oggi, con cinque mesi di ritardo, in conseguenza di partite giocate dal partito di Bossi a livello nazionale". "Sebbene Casini abbia decretato la fine dell’esperienza politica della Casa delle Libertà, l’Udc – prosegue il testo – resta saldamente all’interno del centro-destra, che ha contribuito a fondare e nel quale è rimasto ininterrottamente fin da allora. Può dirsi la stessa cosa del Carroccio? Per questa ragione – conclude il comunicato – l’Udc non può accettare che una lezione di lealtà le venga impartita proprio dalla Lega Nord".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank