Ordigno bellico di 500 chili, il Genio Pontieri in azione a Grosseto

Pontieri di Piacenza in azione in provincia di Grosseto. I militari del 2° reggimento genio pontieri si sono recati nel paese toscano di Pitigliano per disinnescare una bomba d’aereo di 500 chilogrammi. L’intervento si è rivelato complesso e delicato: inizialmente gli specialisti hanno provveduto ad estrarre le due spolette, anteriore e posteriore. Dopodiché l’ordigno e’ stato trasportato in una zona sicura dove è stato fatto brillare. A causa dell’estrema pericolosità dell’intervento è stata evacuata un’area di 1 km con lo sgombero di 15 famiglie. Ricordiamo che il 2° reggimento genio pontieri è, da ottobre scorso, impegnato con una compagnia in Libano, nell’ambito della missione Unifil (United Nation Interim Force in Lebanon) ‘Leonte14’. Nel 2012, i nuclei EOD (Explosive Ordnance Disposal) dei reparti del genio hanno eseguito 2300 interventi specialistici per la bonifica di ordigni esplosivi e residuati bellici (oltre 30.000 negli ultimi 10 anni).

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank