Il Copra ritrova i tre punti: battuta San Giustino

Altotevere San Giustino – Copra Elior Volley Piacenza
 1-3 (16-25; 25-21; 12-25; 18-25)

Una partita a lunghi tratti dominata da Piacenza, ma che ha rischiato di complicarsi più del dovuto quella andata in scena a San Giustino. Il Copra ha sfruttato al meglio i tanti errori della formazione di casa, in difficoltà soprattutto in regia ed a muro. Piacenza ha evidenziato un pesante calo di rendimento sul finire di secondo set, quando, avanti di tre punti, ha subito un break di 8-0 maturato dal servizio di Maric: un blak out fatale per il parziale. Dal terzo set in avanti però la formazione emiliana ha saputo ritrovare i suoi meccanismi. Ottima la prestazione a muro di Holt.

Highlights

Copra: De Cecco – Fei; Tencati-Holt; Zlatanov-Papi; Marra libero
San Giustino: Mc Kibbin-Van den Dries, De Togni e Bohme, Maric-Fiore, Cesarini libero

Primo set: due errori di Piacenza 3-1. Punto di Fei 3-3. Ace di Fei e Piacenza con 5 punti consecutivi si porta sul 5-3. Muro di De Cecco 6-3. Entra Mattioli per Fiore. Out Mattioli 7-3 per Piacenza. Muro di Zlatanov su Van Den Dries: parziale di 7-0 per Piacenza. Il Copra conduce 14-8. San Giustino mantiene con difficoltà il cambio palla. Ora i padroni di casa sbagliano tantissimo e Piacenza può amministrare un vantaggio consiredevole 8-15. Piacenza chiude il secondo time out tecnico sul 16-9. De Togni mette a segno il primo punto del suo tabellino 10-17. Primo set in discesa per Piacenza, che conduce 21-12. Ace di Papi 13-23. 10 set point per Piacenza. Simon chiude il set 16-25. Tanti errori di San giustino che ha sbagliato ben 4 attacchi 3 ricezioni e 4 servizi.

Secondo set: devastante 4-0 iniziale per il Copra. Torna sotto San Giustino 2-4. Ace di Fei 2-6. Errore di Marra, ma De Cecco risolve tutto 7-4 per Piacenza. I biancorossi chiudono avanti il primo time out tecnico 5-8. San Giustino torna sotto con Van Den Dries dopo un’azione prolungata 10-13 dopo un’azione prolungata. Luca Monti chiama subito time out. Ancora Van Den Dries 11-13. Out Fei 14-15: Piacenza sta sbagliando tanto. Mani out di Zlatanov 14-16. Muro di Simon 14-17.  Papi in rete ed è parità 18-18. Errore fra di Fei e Marra e San Giustino è in vantaggio 19-18. Altro punto di San Giustino 20-18. Piacenza ha spento la luce. Punto di Van Den Dries 21-18. Entra Zlatanov per Maruotti. Piacenza era in vantaggio di tre punti. Muro di San Giustino 22-18. 7-0 il break di San Giustino. Devastante il servizio di Maric: parziale di 8-0. Zlatanov interrompe il break di San Giustino 23-19. Ace di De Cecco 23-20. Out San Giustino 23-21. Van Den Dries a segno 24-21. San Giustino riapre la partita 25-21.

Terzo set: Piacenza conduce senza problemi 3-7. Al primo time out tecnico Piacenza conduce 8-3. Attacco di Van Den Dries 8-4. Muro a tre di Holt 4-10. Altro muro di Holt, forse il migliore del Copra in questo momento 4-11. Terzo muro consecutivo per Holt 4-12. Piacenza sembra esser tornata quella del primo set 5-14. In rete il primo tempo di Holt. Splendida palla di Zlatanov 7-15. Errore al Servizio per Papi 8-15. Piacenza avanti 16-8 al secondi time out tecnico. Piacenza verso il 2-1 (21-11 per i biancorossi). Fei palleggia per Papi 12-23. Zlatanov a segno in pipe 12-24. Notte fonda per la regia e per il muro di San Giustino. Holt chiude un set senza storia 12-25.

Quarto set: 5-5. Out Papi 6-5. Out De Cecco 7-6. Fischiato fallo a De Cecco 8-6. Primo tempo di Holt 8-7. Muro di Zlatanov 8-8. Muro di Holt e Piacenza torna avanti 9-8. Primo tempo di Holt 9-10. Muro di Zlatanov 9-11. Simon chiude il punto dopo una splendida battuta di Holt 9-12. Ancora avanti Piacenza 10-14 con tre punti consecutivi di Simon. A segno Fei 11-15. Muro di De Cecco 11-16. Gran pipe di Zlatanov 13-18. Out Van Den Dries 13-19. Primo tempo di De Togni a segno 14-19. Holt mette a segno il punto del 16-21. Piacenza ad un passo dal match 17-23. Ace di Fei 17-24. Finisce 18-25

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank