Condannato per aver danneggiato la caserma, marocchino rintracciato

La polizia ha arrestato un marocchino di 35 anni (residente a Senigallia ma domiciliato a Piacenza) nei cui confronti pendeva un ordine di cattura emesso dalla procura di Piacenza a in esecuzione di una sentenza del gennaio 2012. Deve scontare sette mesi di reclusione perché danneggiò gli uffici della caserma dei carabinieri. Il fatto accadde il 13 ottobre del 2010 quando venne fermato dai carabinieri a seguito di un normale controllo. L’altra sera durante un controllo alle 23 in via Colombo, la volante segue un’auto e fa un controllo agli occupanti. Sul conto del passeggero è emerso il provvedimento di cattura. Ora si trova in carcere.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank