Copra Elior-Lube, sulle spalle di Marra il numero 1 di Buffon

Sull’onda dell’entusiasmo relativo all’incontro avvenuto mercoledì sera al termine della partita Juventus – Milan di Coppa Italia tra Robertlandy Simon e Gigi Buffon, portiere della Juve, la Copra Elior Piacenza si fa contagiare dalla parentesi calcistica vissuta dal centrale cubano e propone per l’incontro di domani sera (ore 20:00)  tra Copra Elior Piacenza – Cucine Lube Banca Marche Macerata una nuova veste per il libero biancorosso, Davide Marra.
Marra infatti, eccezionalmente per il big match tra Piacenza – Macerata, scenderà in campo indossando la maglia regalata al termine dell’incontro di mercoledì da Buffon a Simon e per l’occasione disputerà il confronto con i Campioni d’Italia con affisso sulle spalle il n. 1 del portiere juventino.
La Copra Elior Piacenza cambia immagine in segno di tributo nei confronti del Club piemontese dopo le presentazioni tra il campione di calcio e quello di pallavolo. La proposta ha subito convinto e ricevuto il pieno consenso del Presidente Guido Molinaroli e del Dott. Lino Volpe, Presidente Onorario della Copra Elior Piacenza, entrambi fedeli tifosi juventini.
Si spera che la famosissima frase di Giampiero Boniperti, riposta all’interno del colletto della maglia da gioco, “Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta” possa essere di buon auspicio alla Copra Elior Piacenza per una delle sfide più importanti della Regular Season targata 2012/2013.

blank

——————————————————————————————————-

Il buon cuore dei Lupi Biancorossi non si smentisce: dopo le numerose donazioni ai terremotati emiliani, la tifoseria piacentina mette a segno un nuovo gesto di generosità. In concomitanza con la partita Copra Elior Piacenza – Cucine Lube Banca Marche Macerata, in programma domani sera al PalaBanca (ore 20:00), Renzo Ciardelli, Presidente dei Lupi Biancorossi consegnerà a Paolo Dosi, Sindaco di Piacenza e Presidente della Fondazione Casa di Iris la quota delle tessere di iscrizione dei Lupi Biancorossi relativa alla stagione 2012/2013.

La Fondazione si occupa dell’omonimo Hospice, struttura destinata all’ospitalità delle persone con malattie in fase avanzata a rapida evoluzione, per le quali ogni terapia finalizzata alla guarigione non è più possibile. L’Hospice si propone di dare sollievo alla persona e alla sua famiglia offrendosi come sostituzione residenziale temporanea. Gli assistiti vengono resi partecipi dei loro piano di cura insieme ai familiari e alla rete amicale.

Non è la prima volta che Lupi Biancorossi si dedicano alla beneficenza; il loro aiuto ai meno fortunati parte ben 5 anni fa: alcuni esempi possono essere l’AMOP (Associazione Piacentina Malato Oncologico) e l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), La Casa Del Fanciullo.

I Lupi Biancorossi, prima del fischio d’inizio del match Piacenza – Macerata, consegneranno l’assegno simbolico della quota raggiunta sommando i 3 euro di ogni tessera sottoscritta.

Oltre al Sindaco Dosi, a rappresentare la Casa di Iris ci sarà anche la Dott.ssa Bertè, facente parte del personale medico.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank