Bakery Basket, Bonaiuti: “Stiamo trovando la fisionomia di un vero gruppo”

blank

Prima vittoria esterna e ultima posizione in classifica abbandonata, dopo la buona prova della settimana precedente: non poteva iniziare meglio il 2013 in casa Bakery. A raccontarci della partita è Mauro Bonaiuti, arrivato un mese e mezzo fa e da subito protagonista: “Quando sono arrivato ho trovato una squadra con 0 vittore a fronte di 9 sconfitte. A livello mentale andava tutto male. Ma del resto io sono stato scelto dalla società anche per questo motivo, ovvero dare con la mia esperienza ed il mio modo di giocare una mano alla squadra. Secondo me ora stiamo trovando la fisionomia di una buon GRUPPO: da quando sono a Piacenza ho giocato 6 partite vincenone 4. I segnali sono quelli giusti.”

blank

 

Domenica prima vittoria esterna con un largo margine e contro una rivale diretta. Sicuramente una notevole iniezione di fiducia…

“Sì, questa partita e la prossima con Spilimbergo sono decisive per noi perché dal mio arrivo ad oggi abbiamo giocato quasi sempre con squadre molto più avanti rispetto a noi in classifica: Varese, Marostica, Castellanza ad esempio. Di queste 3 due le abbiamo vinte, una ce la siamo giocata fino alla fine. Riva del Garda, a leggere la classifica, mette in campo dei valori leggermente inferiori, per cui dovevamo vincere ed abbiamo dato un’ottima prova di forza.”

 

A proposito proprio della prossima partita con Spilimbergo, giocate nuovamente contro una diretta rivale. Come affronterete la partita?

“Come con Riva del Garda, ovvero concentrandoci sulla difesa. In attacco le cose vengono se lavoriamo duro nell’altra metà campo. Dobbiamo giocare bene e vincere, in qualsiasi modo.”

 

Guardando la classifica ora la situazione è meno tragica di qualche settimana fa: terz’ultima posizione, con la zona playoff a 6 punti. Quale deve essere il reale obiettivo di questa squadra?

“Quando sono arrivato mi sono ripromesso di non guardare la classifica fino a che non fossimo stati più gli ultimi. L’ho guardata domenica per la prima volta, e sono contento. Non guardiamo i playoff, siamo partiti 0-9, dobbiamo staccare prima le ultime, per arrivare a non fare i playout. Dopo questo dovremo giocare alla giornata, cercando di ottenere il meglio da ogni singola partita.”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank