Il Copra Elior volley passeggia sul Gabrova: 3-0 senza storia

CVC GABROVO – COPRA ELIOR PIACENZA = 0-3 (19-25 15-25 20-25)

blank

Copra Elior: De Cecco, Fei, Zlatanov, Ogurcak, Holt, Simon, Marra (libero), Corvetta, Vettori, Tencati, Latelli, Maruotti, all. Monti

Il Copra Elior Piacenza torna dalla trasferta bulgara di Gabrovo con una fondamentale e rotonda vittoria per 3-0 nel turno di andata degli ottavi di finale. La squadra biancorossa ha avuto ragione  del CVC Gabrovo che attualmente occupa la seconda posizione in classifica (20 punti) nel Campionato bulgaro e si trova a due lunghezze di distacco dalla Marek Union Ivkoni capolista. Senza Samuele Papi (affaticamento a una gamba), ma con il recuperato Davide Marra, il Copra Elior ha fatto valere il suo netto predominio tecnico fin dalle prime battute. Fondamentale il servizio che spesso ha piegato la ricezione dei bulgari ora con Zlatanov, ora con Holt, ora con Simon. Stessa sinfonia anche nei set successivi. Il secondo è stato davvero senza storia. Nel terzo partono meglio i bulgari che si portano addirittura in vantaggio (8-5), ma ben presto subiscono il prepotente ritorno piacentino che consente di mettere in ghiaccio la partita. Da segnalare l’ottima partita di capitan Zlatanov. “Abbiamo sicuramente dominato – ha detto a fine gara il tecnico Monti – nonostante un pubblico numeroso e molto caldo. Bene così, ma abbiamo dimostrato di essere nettamente superiori. Ora dovremo essere bravi a non complicarci la vita da soli nel match di ritorno”. Ritorno che si disputerà mercoledì prossimo alle 20,30 al Palabanca.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank