Piccolo: non si conoscono i tempi di recupero, ma per lui nulla di grave

Nulla di grave, solo una forte contusione. Questo il responso della risonanza magnetica fatta al giocatore dell’Atletico Pro Piacenza che ha escluso, come si temeva, la rottura del tendine d’achille.Può essere che si tratti di una forte contusionespiega il dirigente della squadra piacentina Francesco Bianchi o un’infiammazione dovuta soprattutto al fatto che ha sempre giocato con delle infiltrazioni“. Non si conoscono però i tempi di recupero del capo cannoniere della serie D, che potrebbero non essere veloci. Visto che l’infortunio non è grave, la società difficilmente tornerà sul mercato per prendere una punta. Ricordiamo che fino al termine di gennaio in serie D si possono ingaggiare giocatori professionisti o svincolati. 

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank