Megarissa tra stranieri sui marciapiedi di via Colombo appena riqualificata

Movimentato intervento della polizia accorsa in via Colombo con due volanti e con l’ausilio del radiomobile dei carabinieri, la scorsa notte poco dopo l’1,30, per una rissa iniziata all’esterno del bar Sugar e conclusasi in via Farnesiana.

blank

Due romeni contro tre marocchini, a quanto pare. A chiamare per primo il 113 è stato uno dei due romeni, classe 1994. La sua versione dei fatti parla di una lite iniziata all’interno del locale per motivi da poco; sembro uno sfottò per il berretto di uno degli stranieri. La discussione degenera, i due slavi escono e – a loro dire – vengono raggiunti da uno dei nordafricani con il quale inizia una colluttazione. O meglio, il romeno sostiene di essere stato preso a schiaffi e di aver reagito a pugni ma quando si accorge che nel frattempo sono usciti i connazionali del primo marocchino pensa bene di darsela a gambe insieme al compagno di serata. Salvo poi essere raggiunti in via Farnesiana dove si inizia di nuovo a fare a cazzotti.

Opposta la versione dei magrebini. Unico punto in comune riguarda un non meglio precisato berretto, a quanto pare irriso da qualcuno dei protagonisti suscitando l’ira del proprietario. I marocchini parlano anche di una sesta persona, descritta come un giovane biondo, forse italiano, che avrebbe dapprima chiesto droga ai marocchini e poi, al loro rifiuto, li avrebbe additati come spacciatori: «Impossibile che non abbiate droga – avrebbe detto – voi siete tutti spaccitori». Da lì le botte. In che modo siano entrati nella discussione anche i due romeni non è chiaro come non è chiaro che fine abbia fatto il giovane biondo che, a quanto pare, dopo aver scatenato la rissa ha pensato bene di cambiare aria. 

Morale, la polizia è intervenuta in forze e ha identificato cinque dei sei protagonisti: i due romeni e i tre marocchini, tutti giovani tra i 17 e i 35 anni. Dopo aver ascoltato le versioni di entrambe le “fazioni” l’unica cosa chiara era la rissa; e per questo reato sono stati denunciati tutti, senza distinzioni.

Nessun ferito grave comunque, solo uno dei marocchini medicato al pronto soccorso e dimesso con dieci giorni di prognosi per un occhio nero e il setto nasale gonfio.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank