Foti (Fratelli d’Italia): “Dalle liste del Pdl schiaffo a Piacenza”

“Sorpresi dalle liste del Pdl in Emilia Romagna, non vi è stato alcun rispetto del territorio”. Così Tommaso Foti, capolista alla Camera dei Deputati per Fratelli d’Italia commenta le liste regionali del suo ex partito. “Nei primi sette posti, cioè quelli che vedono una possibilità di ingresso in parlamento, compaiono un esponente di Rimini e uno di Bologna, per il resto una calata di persone dall’alto che vanno da un animalista di Lecco ad un milanese che un anno fa lasciò il Pdl per entrare in Popolo e Territorio, concludendo poi con tre parlamentari uscenti che vengono dalla Toscana, da Roma e da Verona. Nel 2008 Piacenza era rappresentata in Parlamento dal sottoscritto Tommaso Foti e da Giampaolo Bettamio: nella prossima legislatura per la nostra città non ci sarà alcun deputato tra le fila del Pdl. A questo si aggiunge che la Lega Nord ha reso impossibile la candidatura di Massimo Polledri: la conclusione è che se Piacenza vuole avere ancora un parlamentare di centrodestra non può che votare Fratelli d’Italia perché Tommaso Foti è l’unico che ha la possibilità di accedere alla Camera per il centrodestra. Faccio appello agli elettori perché diano un voto non di fazione ma di territorio, per evitare che Piacenza sia rappresentata esclusivamente da Paola de Micheli e dal senatore Maurizio Migliavacca, ovvero dalla sinistra”.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank