Sinistra Ecologia e Libertà (SEL)

blank

 

Sinistra Ecologia e Libertà SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA’

 


CANDIDATI PIACENTINI PER LA LISTA DELL’EMILIA ROMAGNA

Alla Camera:
Michele Rizzitiello (29)
Emanuela Schiafffonati (34)

Al senato:
Giuseppe Mori (15)

 


 

PRESENTAZIONE CANDIDATI

blankEmanuela Schiafffonati: architetto, dipendente di ente locale. 44Enne, coordinatrice di Sel a Piacenza. “La mia candidatura, vista l’attuale legge elettorale, è di pura testimonianza. Nostro obiettivo è arrivare al governo per poter essere incisivi e avere la possibilità di cambiare le cose”. 

Emanuela Schiaffonati appello al voto

 

 

blankMichele Rizzitiello: 55 anni, dipendente della Regione Emilia Romagna. In politica da tanti anni, proviene dal Psi e si trova in Sel con l’obiettivo riunire la sinistra a partire dal terreno dell’etica, per dare attenzioni ai ceti più deboli, ultimamente in aumento. 

Michele Rizzitiello appello al voto

 

 



 

INTERVISTA

Chi è Nichi Vendola?

Schiaffonati: mi hanno conquistato il suo lavoro e le sue idee, sempre corrispondenti ai fatti. Ha la capacità di portare la politica a una dimensione romantica. Vive la politica in modo appassionato e leggero.

Rizzitiello: è un fenomeno, capace di coinvolgere con il suo discorso l’emotività della gente. Sa sempre toccare le corde giuste, anche se non è un animale da talk show perchè la sua preparazione culturale e la sua modalità di esprimersi è del tutto peculiare.

 

Un candidato, un’idea.

Rizzitiello: nella remota possibilità di arrivare a un seggio parlamentare, la priorità sarebbe il lavoro. Cominciare da questo settore per fare una nuova politica. La pressione fiscale sul lavoro è altissima (oltre il 50%), mentre quella sulla rendita e sulla speculazione sono più basse (rispettivamente al 20 e all’1%). Questa differenza deve essere completamente rivista assieme alle politiche di redistribuzione del reddito. Serve prima di tutto una nuova tassa sulle transazioni finanziarie che porterebbe gli stati a diporre di fondi per operare a favore della redistribuzione. 

Schiaffonati: Sel avrà particolare attenzione per la cultura, intesa come conoscenza. Senza conoscenza non c’è consapevolezza e senza consapevolezza non c’è responsabilità. In Italia la scuola pubblica è poco sostenuta, anche per quanto riguarda le infrastrutture. L’istruzione è un diritto. Tutti hanno il diritto di accedervi indipendentemente dalle proprie disponibilità. Per innalzare il livello di qualità dell’istruzione bisogna poter contare su personale qualificato, anche dal punto di vista dirigenziale, che sia riconosciuto per i propri meriti. Bisogna poi valorizzare il turismo. Anche questo è un modo per fare cultura. 

 

Peggio Monti o Berlusconi?

Rizzitiello: Berlusconi ha avuto quattro anni di tempo e una solida maggioranza per poter fare delle riforme. Ma ha pensato più che altro agli affari propri. Monti ha fatto le pseudoriforme del lavoro e delle pensioni che vanno a nostro avviso assolutamente riviste.

 

Bersani è un’opportunità o il meno peggio?

Schiaffonati: per noi è un’opportunità. Lui è il vincitore delle primarie e noi rimaniamo coerenti con gli impegni presi. Sel esclude però l’apertura ad un’alleanza con il centro, anche se non esclude il dialogo con le altre forze politiche.

 

Come coniugare la tutela dei lavoratori con la necessità dellla ripresa economica?

Rizzitiello: sosteniamo la proposta di una legge sulla rappresentatività dei lavoratori sui luoghi di lavoro. La messa in discussione del contratto nazionale proposta da alcuni partiti è per noi dirimente: creare delle gabbie territoriali differenziate per luogo e situazione, anche per quanto riguarda gli stipendi, è per noi inaccettabile. La condizione di base deve essere equivalente per tutti, per non creare differenziazioni esagerate.

 

Privilegi della casta:

Rizzitiello: bisogna applicare l’articolo 49 della costituzione e va fatta una legge che garantisca il controllo dei bilanci relativi al finanziamento pubblico. La politica necessita, tuttavia, del finanziamento pubblico, seppur regolamentato, altrimenti al politica può farla solo chi se la può permettere. Chi si impegna in politica non deve rimetterci del suo. L’ammontare delle indennità va discussa, ma deve rimanere equa. 

Schiaffonati: va rifatta la legge elettorale. Un aspetto frustrante per chi si impegna e crede nella politica. Sel ha fatto le primarie di partito e i candidati di oggi sono figli di quelle preferenze.

Un parlamentare, poi, non dovrebbe guadagnare più di 5000 euro.

 

Unioni civili e adozioni per coppie gay:

Schiaffonati: la coppia eterosessuale non è garanzia di qualità. Basta che ci siano due persone che si amano e rispettano per far sì che il figlio possa crescere serenamente. 

Rizzitiello: promuoviamo la parificazione tra famiglia tradizionale e unioni civili. Il matrimoni tra omosessuali non è all’ordine del giorno. Se ne parlerà più avanti.

 

Appello al voto:

Schiaffonati: Sel è la sinistra costruttiva.

Rizzitiello: Sel è l’elaborazione di diverse tradizioni della sinistra che all’Italia hanno fatto bene, permettendole uno sviluppo continuativo. L’attuale situazione di crisi non è certo frutto di poltiche di sinistra, ma di trent’anni di predominio di liberismo sfrenato, speculazione finanziaria e accaparramento di beni da parte di un numero limitato di persone a discapito della maggioranza. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank