Sgombero della neve, Bergonzi (Pd): “Istituire un fondo provinciale”

“La montagna non può essere lasciata sola a far fronte ai costi delle nevicate. La pulizia delle strade è interesse di tutti ed è l’intero territorio provinciale che deve farsi carico del problema neve. I Comuni di montagna sono quelli che naturalmente sopportano le nevicate più abbondanti e nello stesso tempo sono anche quelli con meno risorse e meno abitanti; ma la neve sui monti, serve anche alla pianura, al mantenimento delle risorse idriche, dal momento che i fiumi scendono a valle e l’acqua è un bene prezioso per tutti”. Lo afferma Marco Bergonzi, capogruppo del Partito Democratico in Provincia di Piacenza. 

“La montagna da sola non ce la può fare e non è neppure giusto che i costi conseguenti alle nevicate siano visti come un problema dei territori ove queste si verificano in misura più copiosa: tutta la provincia dovrebbe essere solidale ed i relativi costi equamente distribuiti.

La montagna non può essere considerata solo come il fresco rifugio dalla calura di cui tantissimi usufruiscono  in estate; o la riserva d’acqua che utilizziamo tutti o ancora la località da sfruttare per la produzione di energie da fonti rinnovabili, per poi abbandonarla oltre che a tutti i disagi e le difficoltà che comporta il vivere in montagna, anche al dover sopportare in perfetta solitudine i costi dello sgombero della neve. Propongo pertanto che la Provincia si faccia parte attiva e promuova, d’intesa con tutti i Comuni, la costituzione di un fondo Provinciale per far fronte al “problema dello sgombero della neve”; anche in considerazione del fatto che un territorio più solidale è un territorio più unito ed è un territorio in cui si vive meglio”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank