Tecnopolo più vicino. Accordo Regione-Leap per gli spazi nella ex Levante

Un deciso passo in avanti vero la costituzione del Tecnopolo è stato fatto oggi pomeriggio in Muncipio con la firma di un importante accordo tra Regione e Leap. Grazie ad esso vengono stanziati un milione 375mila euro per la ristrutturazione dell’ex centrale Levante di via Nino Bixio (piano terra e seminterrato) in modo da duplicare gli spazi del laboratorio Leap che si occupa prevalentemente di ricerca in campo energetico e ambientale. Alla firma erano presenti il sindaco Paolo Dosi, l’assessore regionale Giancarlo Muzzarelli e il presidente del Leap Stefano Consonni. “Per noi – ha detto Muzzarelli – Musp e Leap sono due punti di eccellenza perché le tecnologie all’avanguardia consentono di utilizzare le fonti di energia rinnovabili. Tutto ciò consentirà all’amministrazione di potenziare i propri progetti per arrivare all’autosufficienza energetica”. Da parte del sindaco Paolo Dosi la soddisfazione per questo ulteriore passaggio: “Questa è ricerca vera, finalizzata ad arrivare a risultati veri. Si conferma fondamentale la collaborazione tra università, sistema delle imprese ed enti locali, cosa che in altre realtà non si vede. Ringrazio anche la Regione che ci ha creduto. Facciamo dell’innovazione e della ricerca dei punti importanti”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank