I sindacati strigliano la giunta Dosi: “Crisi, servono misure più vigorose”

I sindacati criticano la giunta Dosi ed escono insoddisfatti dall’incontro avuto nel pomeriggio con sindaco e assessori. Dopo aver richiesto da mesi un confronto con la giunta Dosi, il primo incontro è arrivato a sette mesi dall’insediamento, premessa che non ha certyo fatto decollare il dialogo. “Volevamo capire quale era la volontà di questa amministrazione di coinvolgere i sindacati nelle scelte strategiche per la città – ha dichiarato Marina Molinari, segretario provinciale della Cisl – usciamo dall’incontro con la sensazione di aver ricevuto risposte un po’ troppo tiepide. Il periodo di rodaggio di questa nuova amministrazione lo riteniamo concluso. Siamo in un momento di crisi socio-economico-occupazionale e a nostro avviso servono misure e risposte più vigorose”. Alla fine i sindacati e Comune sono giunti all’intesa che entro metà febbraio verrà formalizzato un protocollo di relazioni sindacali per poi entrare nel merito delle scelte. “Se c’è la volontà di coinvolgerci bisogna partire dal Bilancio e dalla tassazione locale per vedere se si possono azionare le leve dello sviluppo partendo da lì”. Al termine dell’incontro il sindaco Dosi ha promesso che intensificherà gli incontri con i sindacati. Ma intanto alla conferenza stampa convocata al termine del vertice, i rappresentanti delle parti sociali non hanno preso parte.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank