Il Copra batte Cuneo e mantiene il terzo posto

COPRA ELIOR PIACENZA – BRE BANCA LANNUTTI CUNEO = 3-0 (25-20 25-22 25-18)

 

Copra Elior: De Cecco 1, Fei 15, Holt 12, Simon 6, Zlatanov 11, Papi 9, Marra (libero 56%), Corvetta, Vettori, Latelli (libero), Maruotti, Tavana all. Monti

 

Bre Banca: Grbic 2, Antonov 8, Sokolov 11, Kohut 3, Wijsmans 7, Ngapeth 10, De Pandis (libero 73%), Marchisio, Galliani, Della Lunga, Abdelaziz, Rossi 1 all. Giuliani

 

Arbitri: Bartolini e Padoan Durata set: 26’ 28’ 25’ tot. 1h 19’

Spettatori: 3.820 Incasso: 22.389 euro

Continua il magic moment del Copra Elior Piacenza che con una prestazione maiuscola strapazza la Bre Banca Lannutti Cuneo con il punteggio di 3-0. Vittoria che permette ai biancorossi di confermarsi saldamente terza forza del campionato alle spalle di Macerata e Trento. In un Palabanca gremito la squadra di Monti ha saputo anche soffrire, talvolta in ricezione, riuscendo però a sopperire alle incertezze grazie a un efficacissimo servizio e a un muro impietoso (soprattutto nel terzo set con uno straordinario Holt). I piemontesi, sempre avanti negli inizi di set, hanno poi dilapidato i vantaggi a causa di una ricezione che ha balbettato oltremodo e che ha costretto Grbic ad essere prevedibile. I piemontesi hanno pagato la giornata storta sia di Sokolov sia di Wijsmans. Migliore in campo e top scorer del match Alessandro Fei.

 

Copra Elior Volley Piacenza – Bre Banca Lannutti Cuneo
3-0 (25-20; 25-22; 25-18)

Il Copra Elior Volley Piacenza batte la BreBanca Lannutti Cuneo nella gara valida per la sesta giornata di ritorno di campionato. Si tratta della quarta vittoria consecutiva, fra campionato e coppa, per i piacentini. I parziali 25-20; 25-22; 25-18. Piacenza ha sofferto in fase d’avvio in tutti e tre i parziali, soprattutto in ricezione. L’ottima prestazione in attacco ed a muro, coronata da un Fei sopra le righe ha consentito a Piacenza di fare la differenza nelle fasi calde dei set.

 

Primo set: Cuneo avanti 2-0. Ace d Sokolov 3-0. Monti chiama time out. Out Zlatanov 1-5. Piacenza si avvicina 4-5, out Grbic. Da seconda linea Zlatanov a segno 5-5. Errore al servizio per Zlatanov 5-6. Papi gioca sul mani out di Koht 6-6. Al primo time out tecnico Cuneo avanti 8-7. Ottimo turno al servizio di Zlatanov.  Piacenza inverte l’esito del set. Grande muro di Fei su Antonov. Invasione fischiata a Simon 13-12. Errore di Antonov 14-12. Out il muro di Simon e De Cecco 14-13. Ace di  Wijsmans 14-14. Gran botta di Wijsmans, Sokolov chiude il punto 14-15. Muro vincente di CUneo 14-16. Fei trova la nuova parità. Muro di Papi, Piacenza torna a condurre 17-16. I biancorossi allungano 18-16 (break di 4-0 per Piacenza).  Errore di Simon 18-17. Set equilibrato e molto combattuto. Grande difesa di Holt 20-18. Pungo di Zlatanov ed errore di Ngapeth 22-18. Gran punto di Zlatanov 23-18. Ace di Holt che trova l’ace aiutato dal nastro 24-19. Chiude Piacenza 25-20. Fei il migliore dei biancorossi.

Secondo set: Cuneo parte avanti 3-2. Sokolov in battuta e , com’è accaduto nel set precedente Luca Monti chiama time out. Punto di Koht 5-3 per gli ospiti. Fei attacca da seconda linea, ma senza fortuna 3-6. A segno Fei 4-6. Papi riporta sotto Piacenza 5-6. Sokolov attacca magistralmente 5-7. Out Papi 5-8. Fei mette a terra un punto importantissimo, Piacenza non molla 6-8. Ancora alessandro Fei: gran diagonale 7-8. Cuneo mantiene il break di vantaggio con Wijsmans 8-10. Parità con Zlatanov 10-10. Piacenza fatica in ricezione 11-13. Out il servizio di ZLatanov 12-14. Out Antonov 13-14. Cuneo avanti 16-13 al secondo time out tecnico. Fei tiene il Copra nel set 15-17. Ace di Holt 18-18 è nuova parità. Muro vincente di SImon dopo un’azione più che prolungata: punto che psicologicamente pesa tantissimo 19-19. Out di Sokolov in primo tempo, proteste e cartellino giallo. Piacenza si porta direttamente sul 21-19. Out il servizio di Sokolov 22-20. Gran pipe di Ngapeth 22-21. Punto fondamentale di Fei 23-21. Roberto Piazza chiama time out. Punto di prima intenzione di Grbic. Out Wijsmans 24-22. Muro di Holt 25-22. Fei ancora il migliore dei biancorossi. Il Copra ha qualche piccola difficoltà in ricezione, ma compensa con un’ottima prova in attacco ed a muro.

Terzo set: subito avanti Cuneo con un break di 3-0. Ace di Antonov 0-4. Out Antonov 1-4. Errore di Ngapeth 2-4. A segno Sokolov 2-5. Simon servito perfettamente da De Cecco 3-5. Ottima palla di Ngapeth, che appoggia il pallone 3-6. Magia di Samuele Papi, che gioca sulle mani alte del muro cuneese e Piacenza ritorna in partita. Ace di SImon 6-6. Muro vincente del Copra con De Cecco ed Holt, Piacenza passa a condurre 7-6. Si gioca punto a punto. Zlatanov attacca all’incrocio delle righe 10-9. Minibreak per Piacenza 12-10. Kohut sbuccia la palla, ma è quel che serve per mandare a segno i suoi. Muro out di Zlatanov 13-11. Fei in giornata di grazia 14-11, Piazza chiama subito time out. Ngapeth riporta sotto Cuneo 14-13. Muro vincente di SImon 15-13. Al secondo time out tecnico Piacenza avanti 16-13. Piacenza allunga 19-14. Biancorossi ad un passo dal set 20-14. Piacenza dilagante 23-14. Piacenza vince un match ben giocato, soprattutto in fase offensiva. Migliore in campo Alessandro Fei. finisce 25-18

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley