Torna la “Zobia”, il popolare e tradizionale carnevale di Fiorenzuola

Dal 7 al 12 febbraio torna la Zobia, il popolare e tradizionale carnevale di Fiorenzuola.
Il programma prevede il decollo giovedì 7 febbraio (ore 21) al bar Paradiso (quartiere Torchina), sabato 9 (ore 15 in piazza Caduti) la Zobia dei bambini, domenica 10 febbraio dalle 15 la sfilata dei carri e dei gruppi e alle 17 il sorteggio della lotteria legata alla Zobia, lunedì 11 febbraio dalle 20 la sfilata dei carri, dei gruppi e l’assegnazione dei premi, mentre martedì 12 febbraio si chiude con la sfilata delle scuole primarie.
Cinque i carri che parteciperanno al Palio: il Bar dei Mercanti con il carro “Al matrimoni a la trattùria ad la Leur”, la Gerassa con “I quartìer ad nà vota ad Fiurinsòla”, il Bar Paradiso con “Inferan, paradis, purgatori”, Roveleto come Rio con “Ma l’era…ma saral?”, La Ruggine con “Cul crivel in man, pu che curr…catum di ratt”. Il corteo dei carri sarà aperto dalla Banda La Magiostrina. Il percorso toccherà piazza San Giovanni, piazza Molinari, corso Garibaldi e piazza Caduti, dove sono previste le esibizioni e la cerimonia di premiazione.
“Voglio prima di tutto ringraziare tutti coloro che, dall’agosto 2012, hanno organizzato e preparato la Zobia – ha osservato l’assessore Bottioni – abbiamo raggiunto grandi risultati riducendo parecchio le spese. Abbiamo cinque carri, in più mi è stata segnalata la presenza di due gruppi numerosi e tanti gruppi e gruppetto. Con intraprendenza e fantasia è stata inventata la lotteria legata alla Zobia che ha permesso di raccogliere un po’ di fondi da destinare alla manifestazione. Per promuovere tra i giovani la Zobia abbiamo puntato anche sulle nuove tecnologie, Facebook prima di tutto. Inoltre voglio che, insieme al classico concorso del Club Cinefotografico, ci sarà un concorso promosso dal Comune al quale potranno partecipare tutti coloro che utilizzano tablet e telefonini per scattare foto”.
Claudia Verdiani, presidente dell’associazione Amici della Zobia, ha presentato le nuove leve alle quali è stata affidata la conduzione della Zobia:Ringrazio tutti i ragazzi che hanno portato il loro contributo sulla pagina di Facebook, portando idee e suggerimenti. La Zobia è ancora un evento che accende i cuori dei fiorenzuolani, soprattutto dei più giovani. Saranno loro il futuro della Zobia. Ai giovani Daniele Dallamora, Andrea Dadomo, Marcello Garbi, Nadia Natella sarà affidata in piazza Caduti la conduzione della manifestazione. Intorno alle 18 di domenica 10 febbraio verranno sorteggiati i numeri vincenti della lotteria della Zobia, grazie alla quale finora sono stati raccolti oltre duemila euro. Mentre lunedì sera, dopo l’assegnazione del Palio e degli altri premi, si ballerà insieme ai ragazzi del My Way“.
Sonia Aletti presidente ha illustrato prestato i componenti della giuria:Sono davvero onorata della fiducia rinnovata da parte dell’associazione Amici della Zobia. Anche per l’edizione 2013 abbiamo scelto una giuria di esperti, impegnati da tempo nella associazione cittadine e mi riferisco a Giuseppe Bragalini, presidente della la Pro Loco, Gilberto Piroli, in rappresentanza dell’Avis, Danilo Frati per la Pubblica Assistenza, Rino Bertoni per l’Istituto Comprensivo, Luigi Lamperti e Claudio Frati per l’associazione Amici della Zobia”. 

blank

DIVIETI

In occasione dell’edizione 2013 della Zobia, il tradizionale carnevale di Fiorenzuola, il sindaco Giovanni Compiani ha emesso un’ordinanza che dal vieta, dal 7 al 18 febbraio, l’utilizzo nei luoghi pubblici di manganelli e bombolette spray spruzzanti sostanze schiumose o di altra natura, nonché di lanciare uova o oggetti in vetro come ad esempio bottiglie, bicchieri o altro. Per le violazioni è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria che va dai 25 ai 500 euro. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank