Sempre caro il carrello della spesa, boccata d’aria per trasporti e bollette

A Piacenza l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (con tabacchi) nel mese di Gennaio 2013 ha fatto registrare una variazione congiunturale (rispetto, cioè, al mese precedente) pari a 0.0% ed ha fatto registrare una variazione tendenziale (rispetto, cioè, allo stesso mese dell’anno precedente) di +1.7. Rispetto al mese precedente gli aumenti più elevati si sono registrati nei seguenti capitoli di spesa: “Generi alimentari, bevande analcoliche” (+1,0%); “Altri beni e servizi (+0,8%); “Comunicazioni” (+0,2%); “Bevande alcoliche e tabacchi” (+0,2%); “Servizi ricettivi di Ristorazione” (+0,1%); “Servizi sanitari e spese per la salute” (+0,1%).

Non hanno subito alcuna variazione i capitoli: “Istruzione” (+0.0%); “Mobili, articoli e servizi per la casa” (0,0%). In diminuzione i seguenti capitoli: “Trasporti” (-0,9%); “Abitazione, acqua, energia e combustibili” (-0,7%); “Ricreazione, spettacoli e cultura” (-0,2%); “Abbigliamento e Calzature” (-0.1%).

Passando alle variazioni rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, gli aumenti più elevati si sono verificati nei capitoli: “Generi alimentari e bevande analcoliche” (+4,7%); “Trasporti” (+3,4%); “Istruzione” (+3,3%); “Altri beni e Servizi” (+2,9%); “Bevande alcoliche e tabacchi” (+2,5); “Servizi ricettivi e di Ristorazione” (+1,5%); “Abitazione, acqua energia e combustibili” (+1,2%); “Mobili, articoli e servizi per la casa” (+0,9%); ”Servizi sanitari e spese per la salute” (+0.6%). I capitoli in diminuzione risultano essere: “Abbigliamento e Calzature“ (-2,0%); “Comunicazioni” (-1,2%); “Ricreazione, Spettacolo e Cultura” (-0,2%).

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank