Incontro per ricordare il martire della libertà Alberto Araldi “Paolo”

Sabato 9 febbario dalle ore 10,00 a Ziano Piacentino alla Sala consiliare del Municipio in via Roma è in programma il ricordo del martire della libertà ALBERTO ARALDI “PAOLO”. Già Vice-brigadiere dell’Arma dei Carabinieri, nel maggio del 1944 diventò partigiano della Lotta di Liberazione contro l’occupazione nazista dell’Italia ed il regime fascista e fu poi nominato Comandante della 3ª Brigata G.L. della Val Trebbia/Val Tidone. Guidò i suoi partigiani in azioni spericolate e vittoriose sui nazifascisti,ma tradito da un falso amico venne infine da questi catturato e fucilato. Nato il 18.1.1912 a Montalbo di Ziano P.no. Fucilato il 6.2.1945 nel cimitero di Piacenza. Tumulato dopo la Liberazione nel cimitero di Borgonovo. Insignito alla memoria di Medaglia d’Oro al Valore Militare

Programma

● Intervento del sindaco MANUEL GHILARDELLI

● Relazione di STEFANO PRONTI

“La figura ed il ruolo di Paolo Araldo nella lotta partigiana piacentina”

● Lettura di MARIA RAZZA

“Relazione del cappellano militare don G. Bonomini sulla fucilazione di Paolo”

● Presiede MARIO CRAVEDI

presidente provinciale dell’Anpi

Ore 12,00 – Cimitero di BORGONOVO V.T.

Omaggio alla tomba di Alberto Araldi “Paolo”

Con l’intervento del sindaco ROBERTO BARBIERI 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank