Foti (FdI) a Pianello: “Per le frane in Val Tidone ho fatto il mio dovere”

In un affollato incontro conviviale a Pianello, nel corso del quale e’ stata anche costituita la sezione di Fratelli d’Italia sotto la guida di Fabio Bollati, il candidato alla Camera Tommaso Foti ha affermato che “anche in Val Tidone si sa bene che cosa significhi avere un parlamentare del territorio, una persona cioe’ che non si fa vedere solo per poche ore in campagna elettorale. Io ho fatto il deputato della provincia di Piacenza e se, in un momento di antipolitica come questo,  posso girare a testa alta il nostro territorio e’ perche’ ho fatto il mio dovere. A partire, per la Val Tidone, dall’impegno profuso per il ripristino delle infrastrutture danneggiate dalle frane”.  Il parlamentare di Fratelli d’Italia, che di Pianello Val Tidone fino a qualche mese fa e’ stato consigliere comunale ha poi sostenuto che “a tutti i Comuni della Val Tidone e’ arrivato dallo Stato, tramite mio, un contributo economico per realizzare o sistemare opere di pubblica utilita’. Voglio qui ringraziare i Sindaci tutti per avere ben speso quei soldi”.

Foti ha quindi affrontato il tema dei collegamenti della Val Tidone con la Lombardia evidenziando come ”sarebbe opportuno che, anche solo attraverso una convenzione tra le regioni Emilia-Romagna e Lombardia, fosse affidata a quest’ultima la gestione diretta di tutta l’ex statale 412”. Il parlamentare di Fratelli d’Italia ha quindi ricordato di ”essere stato presente in Val Tidone, come nel resto del nostro territorio provinciale, quasi ogni settimana.” “L’ho fatto senza secondi fini e lo faro’ anche in futuro – ha concluso Foti – con o senza la medaglietta di deputato: mi piace fare politica, la continuero’ a fare anche dopo il 25 febbraio perche’ voglio bene alla meravigliosa terra piacentina.”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank