Al Verdi spettacolo fuori abbonamento “L’arte della commedia”

Prosegue venerdì 15 febbraio (ore 21) con lo spettacolo fuori abbonamento “L’arte della commedia” la stagione di prosa del teatro Verdi. Michele Altamura, Vittorio Continelli, Gianluca Delle Fontane, Patrizia Labianca e Michele Sinisi, che ne cura anche la regia, mettono in scena uno dei classici senza tempo di Eduardo De Filippo.

Campese, capocomico di una compagnia di guitti, si reca da De Caro, prefetto di un capoluogo di provincia appena insediato, e gli espone i problemi della compagnia. I due discutono sulla crisi del teatro, sul ruolo dell’attore, sui repertori e infine sul rapporto tra finzione e realtà, manifestando profonde divergenze. Campese invita il prefetto al suo spettacolo, sperando che la presenza di un’autorità possa invogliare la gente ad andare a teatro; De Caro, però rifiuta e lo congeda bruscamente. Ma Campese si appropria di una lista di persone che devono essere ricevute e lancia una sfida: sarà in grado De Caro di distinguere fra le persone reali e i suoi attori travestiti? Dal prefetto si avvicendano le persone che avevano chiesto udienza presentando i loro casi e lui, nuovo del luogo, non riesce a capire se sono reali o se sono attori della compagnia. Nemmeno quando arriva il Maresciallo che dovrebbe arrestare Campese.

Per l’acquisto dei biglietti e per informazioni rivolgersi all’Ufficio del Teatro Verdi INFORM-ARTI: Tel. 0523-985253 – Teatro G. Verdi, Via Liberazione 29017 Fiorenzuola d’Arda (PC)

Aperto dal martedì al sabato ore 10.00 – 12.30 e nei giorni dello spettacolo anche dalle 19.30. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank