Un Copra da semifinale

Il Copra Elior passa il turno ed approda alle semifinali di challange cup, superando per 3-0, anche nel match di ritorno i bielorussi del Minsk. Una gara iniziata in sordina per la formazione di Luca Monti, costretta al punto a punto con un avversario di caratura tecnica decisamente inferiore. I nuovi innesti, COrvetta e Vettori, hanno consentito ai biancorossi di capovolgere l’esito del primo parziale. Dal secondo set Piacenza ha ritrovato il suo gioco e Fei, MvP della gara, ha permesso ai compagni di controllare fino alla fine. Negli ultimi sprazi di gara spazio anche alle seconde linee, che hanno dato una risposta più che positiva.


Formazioni:

Piacenza: De Cecco – Fei; Holt e Simon al centro; Zlatanov e Papi in banda; Marra libero
Minsk: Bazzin – Akulick; al centro Pranko – Busel; in banda Radziuk e Mikanovic; libero Likharad

Primo set: gli ospiti partono avanti 4-3. Luca Monti non applica alcun tourn over nonostante il turno opaco di domenica scorsa. Nuova parità 5-5. Minsk avanti al primo time out tecnico 7-8. Punto di Simon 9-9. Si combatte punto a punto 10-10. Al secondo time out tecnico 16-15 per il Minsk. Gli ospiti prendono il largo 15-18. Piacenza trova la parità 19-19. Radziuk mette a terra il punto del 20-19 per Minsk. Doppia difesa piacentina e buon lavoro del muro. Pipe non perfetta di Zlatanov, poi Vettori trova il secondo importantissimo punto consecutivo 21-20. L’ingresso di Corvetta e Vettori ha dato nuova linfa al Copra. Muro ad uno subito da Papi per mano di Akulick 21-21. Fallo di palleggio di Bazzin 23-21. Punto di Akulik 23-22. Errore di Akulick 24-22. Servizio in jump fload di Papi, punto di Pranko 24-23. Chiude Fei 25-23.

Secondo set: Minsk si porta sul 4-3. Punto di Papi 4-4. Samuele Papi sbaglia l’attacco 5-6. Gran classe di Papi 6-6. Primo tempo di Holt 7-6. Muro di Holt 8-6. Di nuovo parità 12-12. Fei ed Akulick i migliori fino a questo momento. Zlatanov a segno 13-12. Gran palla di Simon 14-12. Al secondo time out tecnico 16-12 per il Copra, che trova in Fei il suo miglior realizzatore. Piacenza in fuga 21-15. Radziuk tira dritto per dritto, ma trova il muro di Piacenza 22-15. Primo tempo di Busel 22-17. Esce Papi ed entra Maruotti. Errore di Pranko 23-17. Ace di Holt 24-17. Chiude Zlatanov, uno dei migliori sia a servizio che in attacco 25-18.

Terzo set: Piacenza parte bene 6-3. Il servizio sta facendo la differenza in questa fase del match. Muro vincente di Maruotti 8-4. Piacenza in controllo 14-7. Monti concede minuti anche a Tencati e Vettori. Applausi a scena aperta per Fei, il migliore in campo di questa partita. In campo anche Maruotti. A segno Tencati 16-9. Piacenza avanti 19-11. In campo anche Ogurciak. Vettori in pallonetto 21-13. Gran diagonale di Vettori 22-15. Muro di Maruotti 24-17. Finisce qui 25-18.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank