A Piacenza il presidio Atersir: “Piacenza protagonista in Regione”

Piacenza diventa il presidio territoriale dell’area d’ambito Piacenza-Parma-Reggio Emilia di Atersir. Lo comunicano congiuntamente il sindaco di Piacenza Paolo Dosi e il presidente della Provincia Massimo Trespidi. Piacenza sarà quindi punto di riferimento per l’Emilia occidentale, insieme agli altri presidi territoriali di Bologna e Forlì per la Romagna. “E’ un risultato importante perché ci permette di mantenere un ruolo da protagonisti in regione nel contesto della gestione di acqua e rifiuti” spiega Trespidi. Ma nella pratica cosa significa essere presidio territoriale di Atersir? Risponde il primo cittadino Dosi. “Mantenere la sede piacentina e le professionalità significa avere una corsia preferenziale nel dialogo con la Regione e con Iren. In questo modo, in quel disegno di riordino delle Province che si paventava fino a poco tempo fa, Piacenza torna ad ottenere un ruolo certamente centrale e un rapporto più diretto in fatto di gestione del servizio idrico e di gestione dei rifiuti. Senza contare le facilitazioni per i comuni del nostro territorio che avranno un punto d’ascolto sul posto”. E proprio in tema di riordino delle Province e di centralità di Piacenza in regione Trespidi chiosa: “Abbiamo dimostrato di saper lavorare in sinergia, ora puntiamo a mantenere a Piacenza il 118”.

 

CAPITOLO TARIFFE

Le tariffe sono oggetto di revisione e ricalcolo – spiega Dosi – ad opera dell’Autorità per l’Energia. Avremo i nuovi criteri di calcolo entro il 30 marzo, calcoli che saranno coniugati con le indicazioni che proverranno dai singoli soggetti regionali. Entro la fine di marzo valuteremo i nuovi parametri che saranno sicuramente diversi da quelli di oggi”.

 

CAPITOLO IREN

Come è noto la Provincia è da tempo in rotta con Iren, causa investimenti a 18 milioni di euro “promessi” ma mai effettuati. Ebbene, come spiega Trespidi, essere presidio territoriale di Atersir significherà anche occupare una cabina di regia più efficace nella risoluzione della vicenda, la quale a breve potrebbe essere affrontata tra i banchi del tribunale. La Provincia è infatti fortemente intenzionata a fare causa ad Iren per inadempienza. “La decisione di perseguire le vie legali sarà presa ufficialmente il 28 febbraio nel corso della riunione dell’ufficio di presidenza di Atersir” spiega Trespidi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank