Rapine notturne in pieno centro, un arresto e una denuncia

Avevano malmenato e rapinato alcuni giovani in pieno centro, in due episodi distinti, in piazza Duomo e sullo Stradone Farnese. Ora i carabinieri sono riusciti a risalire ai due responsabili: due marocchini di 19 e 17 anni, entrambi residenti a Piacenza. Il primo è stato arrestato; il secondo, incensurato, è stato denunciato. Per tutti e due l’accusa è di rapina. I due episodi erano avvenuti la sera dell’8 febbraio in successione. Nel primo caso in piazza Duomo i due nordafricani avevano preso di mira due ventenni piacentini. Avvicinati li avevano prima minacciati per poi passare alle vie di fatto. Botte e arraffati cellulare e 130 euro in contanti. Poco dopo sullo Stradone altre due vittime, stavolta due ragazzi di Reggio Emilia, avvicinati, picchiati e derubati di un telefono cellulare. Erano convinti di averla fatta franca. Invece la tenacia dei carabinieri ha portato all’individuazione dei responsabili. Grande aiuto è stato fornito dai passaggi dell’inchiesta condotti nei locai notturni, spesso frequentati dai due marocchini. Si è così arrivati all’arresto e alla denuncia. In casa del maggiorenne è stato anche trovato un tablet considerato provento di furto.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank