Occupabilità delle donne adulte: al via il secondo corso di “retravailler”

Al via in Provincia il secondo e ultimo corso previsto dal progetto “Arco Cora” (Azioni di Retravailler per costruire occupabilità) finanziato dalla Regione Emilia Romagna e rivolto a donne adulte. L’iniziativa è stata presentata questo pomeriggio al centro per l’Impiego di Piacenza dalle referenti del progetto Marinella Maffi (Provincia di Piacenza) e Alessandra Varani (Cesvip) di fronte ad una nutrita platea di possibili utenti del corso. Il percorso di orientamento, si diceva, è rivolto ad un pubblico di donne adulte e si pone l’obiettivo di facilitare il rientro al lavoro di lavoratrici che hanno usufruito di congedo parentale o che sono uscite dal mercato del lavoro per motivi legati ad esigenze di conciliazione. Potranno prendere parte al progetto donne sole disoccupate con o senza figli a carico, donne che hanno usufruito del congedo parentale, donne in cerca di lavoro con età compresa tra i 25 e i 55 anni e donne che hanno dovuto abbandonare la professione per diverse ragioni: presenza di figli minori, genitori anziani, familiari con disabilità a carico. Il corso prenderà il via a metà marzo e fa seguito alla prima edizione del percorso (che si è conclusa nel 2012).

Il progetto di Retravailler  – che letteralmente significa rimettersi al lavoro – avrà una durata di 120 ore (nelle mattinate dal lunedì  al venerdì) alle quali si aggiungeranno tre colloqui individuali. Le utenti saranno individuate dai Servizi per l’Impiego. Per ciascun partecipante (il corso ne accoglierà fino ad un massimo di 15) sarà realizzata un’azione di accompagnamento finalizzata a guidare il percorso di transizione e scelta personale e professionale delle singole persone, fornendo alle utenti strumenti attivi di iniziativa personale nell’ambito della ricerca attiva del lavoro. “Il progetto Arco – ha sottolineato a margine dell’incontro l’assessore provinciale alle Politiche del Lavoro Andrea Paparo – si inserisce in un ambito, quello del reinserimento professionale delle donne adulte, che assume oggi un’importanza particolare soprattutto alla luce delle nuove pratiche di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Il percorso ha come primo obiettivo la creazione di strumenti utili al nuovo ingresso nel settore professionale dopo un periodo di allontanamento dal lavoro o di assenza per maternità: un esempio di qualità delle politiche attive del lavoro proposte dalla Provincia”. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Centro per l’Impiego della Provincia di Piacenza ai numeri 0523795722, 0523795725 o 0523795844 o tramite e-mail all’indirizzo consulenza.orientativa@provincia.pc.it.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank