8 marzo: le iniziative del Comune dedicate alle donne

Le rappresentanti del consiglio comunale e della giunta di Piacenza hanno presentato il ricco carnet di iniziative in programma per la festa della donna. Iniziative che non si concentreranno solo nella giornata dell’8 marzo e che vedono la collaborazione tra varie anime dell’associazionismo locale, dell’Asl e dei sindacati Cgil e Cisl.

Si parte mercoledì 6 marzo alle 12 con la presentazione di un concorso rivolto agli studenti del liceo artistico Cassinari: gli allievi dovranno preparare un abbozzo di monumento simbolo contro la violenza sulle donne. Un’iniziativa a cura dell’assessorato alla Formazione del Comune di Piacenza.

Si continua giovedì 7 marzo alle 9,30 all’università Cattolica dove sarà affrontata la questione del rapporto, spesso problematico, tra donna e lavoro. Un incontro dal titolo “Telelavoro: si può fare!” a cura del coordinamento femminile della Cisl.

Giornata clou ovviamente l’8 marzo. Alle 10,30 alla Cappella Ducale di Palazzo Farnese si terrà la conferenza del prof. Nicola Criniti dal titolo “La Mater Familias in Roma Antica: una eterna minorenne”, rivolta agli studenti delle scuole secondarie di II grado. Alle 11 al Liceo Classico Gioia gli allievi incontreranno Patrizia Maiorca che approfondirà il tema “Valorizzare lo sport subacqueo al femminile”. Alle 15 convegno organizzato dall’Asl al Centro Salute Donna di piazzale Torino, dal titolo “Contro il tumore al seno: diagnosi precoce, buone cure e umanità”. Alle 16,30 al Centro per le Famiglie della Galleria del Sole “Donne, creatività e stili di vita” una tavola rotonda con stand di artigianato tutto al femminile. Alle 17,30 alla Sala Nelson Mandela della Camera del Lavoro “Con un corpo uguale al mio, con una storia che è anche la mia”, incontro organizzato dalla Cgil. Si chiude alle 20,30 con l’iniziativa organizzata dall’Associazione La Banca del Tempo dal titolo “Quello che le donne fanno”, reading, arte, musica e teatro con la presentazione finale del libro “Salutami la mia mamma” a cura di Nadia Meneghina.

Sabato 9 marzo, invece, manifestazione mirata a sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne: si tratta del flash mob “One billion Rising”, a cura del Comitato 25 novembre: balli, video, musica, riflessioni e il Palazzo Gotico che verrà interamente illuminato di rosa. Appuntamento alle 17,30 in piazza Cavalli.

Infine, l’11 marzo andrà in scena al teatro Filodrammatici lo spettacolo “Cara Clarina…Giuseppe Verdi nel famoso salotto milanese di Clara Maffei” a cura dell’associazione Le Verdissime.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank