Un nuovo scalo merci alla Gramella per rilanciare il Polo Logistico

Liberare un’ampia area a nord-est della stazione dai binari ormai inutilizzabili e dar vita a un nuovo scalo merci alla Granella nei pressi di Le Mose per rilanciare il Polo Logistico piacentino: è la speranza di molti imprenditori ed è quanto auspica Maria Lucia Girometta, consigliere comunale PdL.

blank

Il comunicato inviato agli organi di informazione:

Poiché di questo hanno parlato a Roma un paio di mesi fa il Sindaco Paolo Dosi, il vicesindaco Francesco Cacciatore e gli assessori Silvio Bisotti e Francesco Timpano con Mauro Moretti, AD delle Ferrovie dello Stato, ci auguriamo che queste parole non cadono nel vuoto e la disponibilità di Moretti a collaborare con l’Amministrazione Comunale sia un progetto fattibile. E’ necessario veramente realizzare al Polo Logistico il progetto ” Piacenza città del ferro” e sarebbe importantissimo che soggetti privati e Aziende nuove collaborassero a questo progetto. Il Sindaco Dosi ha anche promesso un riutilizzo dell’area attualmente occupata dai binari dismessi per la realizzazione di nuovi parcheggi a disposizione dei pendolari e di chi si reca in stazione.

Premesso quanto sopra:

Chiedo se le promesse si concretizzeranno in fatti reali.

Se è in atto l’iter per la realizzazione di posteggi, tanto necessari per chi prende il treno tutti i giorni.

Se è possibile sperare che ” la Città del ferro” diventi un’ipotesi concreta e fattibile.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank