Brevi di Cronaca: insolito episodio in banca; condannato per spaccio

Ha strattonato l’impiegata della filiale della cassa di Risparmio di Parma e Piacenza di via Perfetti alla Besurica per poter accedere all’istituto di credito senza dove passare il metal detector e il controllo elettronico delle impronte digitali. La donna non si è però fatta intimorire e si è allontanata. L’individuo è così rimasto bloccato nella bussola da dove ha incominciato ad inveire contro gli impiegati. L’uomo indossavauna parrucca posticcia, particolare che ha lasciato supporre l’intenzione di mettere a segno una rapina. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Piacenza accorsi sul posto con una pattuglia hanno però escluso questa ipotesi. IL fatto è avvenuto ieri mattina.Poco più di un grammo di cocaina e cinque grammi di hashish sono costati un anno di carcere a Mauro Cavaciuti di Piacenza che sconterà nel carcere delle Novate. La sentenza è di ieri mattina con rito abbreviato davanti al giudice per le udienza preliminari Gianandrea Bussi e al Pm. Gilberto Casari. L’imputato era stato fermato in città lo scorso primo febbraio dai carabinieri di Bobbio mentre era a bordo della sua automobile. Il quantitativo di droga trovato in suo possesso era apparso più consistente perché allungato con sostanze da taglio e soprattutto per il fatto che era suddiviso in dosi, gli era costato l’arresto con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Cavaciuti che aveva diversi precedenti non ha potuto beneficiare della sospensione condizionale della pena

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank