Rebecchi Nordmeccanica nella storia: la Coppa Italia alle ragazze di Caprara

Una Rebecchi Nordmeccanica straordinaria ha dominato in tre set Villa Cortese conquistando la Coppa Italia di pallavolo. Un successo storico per la compagine piacentina guidata dal tecnico Gianni Caprara. Piacenza conquista la Coppa Italia: si tratta del primo prestigioso trofeo vinto da una formazione di pallavolo femminile piacentina. Le ragazze allenate da Gianni Caprara hanno di fatto dominato il match di finale contro Villa Cortese, autrice solo ieri di un piccolo miracolo sportivo: l’eliminazione della corazzata Busto Arsizio.
Le biancoblù, trascinate da una Meijners sopra le righe (autrice di ben 21 punti) hanno saputo pungere dall’inizio del match, sia in fase offensiva che a muro. Determinante anche Sansonna, il libero che, come in semifinale, ha permesso alla formazione piacentina di rigiocare numerosi palloni.
Il tecnico, visibilmente emozionato alla fine dell’incontro non ha nascosto la sua gioia:”Si tratta di un momento speciale, perchè è un trofeo arrivato in una nuovo team, che non aveva ancora vinto nulla. Fare parte di questa impresa è per me motivo di grande orgoglio”
Anche il presidente Cerciello sottolinea il valore del suo gruppo:”Una grandissima soddisfazione. Questa società è sorta da pochi anni ed è bellissimo veder già oggi confermata la nostra forza in un campionato dove ci sono tante squadre competitive. A differenza dello scorso anno in cui la finale costituiva un traguardo, in questa stagione abbiamo costruito una squadra che se la può giocare con chiunque in qualsiasi campionato”
Nonostante i doverosi festeggiamenti le ragazze sono consapevoli dell’importanza delle prossime fatiche ai play off e nelle finali di challange, come sottolinea Francesca Ferretti : “Questa coppa è solo un piccolo passo. Per vincere di più ci vuole tanto altro e dobbiamo tirarlo fuori noi”  

HIGHLIGHTS

Rebecchi: Ferretti in regia, Turlea opposto, Guiggi e Leggeri al centro, Bosetti e Meijners di banda con Sansonna libero
Primo set: formazione di Caprara avanti 8-5 al primo time out tecnico. Villa trova la parità 9-9. Piacenza conserva un buon break di vantaggio 11-14. Villa si riavvicina 15-18. Nuova parità 18-18, parziale di 4-0 per Villa Cortese. Grande punto di Lucia Bosetti 20-21. Pipe di Radenkovic, fondamentale 20-22. Chiappafreddo chiama time out. Ancora a segno Piacenza con Lucia Bosetti a muro 20-23. Out Lucia Bosetti 21-23. Villa torna sotto 22-23, Caprara chiama time out. Errore in battuta per Villa 22-24. Lucia Bosetti a segno 22-25

Secondo set: Piacenza parte ancora fortissimo 6-8 al primo time out. Villa recupera con Barun 8-9. Gran punto di Meijners e Piacenza ritorna a tre lunghezze di vantaggio 9-12. Bosetti passa fra le mani di Turlea 12-15. Sbaglia Mejiners 13-15. Secondi time out tecnico sul 13-16. Due punti consecutivi di Velkovic, in primo tempo ed a muro. Ancora a segno Villa Cortese con Caterina Bosetti che sta facendo male alle biancoblù con il suo lungo turno al servizio 17-19. Ancora muro di Villa Cortese con Rondon. Errore di Caterina Bosetti 18-20. Muro di Carmen Turlea 18-21. Primo tempo di Ilaria Garzaro  20-22. Ancora Mejiners 20-24. Chiude Mejiners 21-25. Sansonna ancora una volta decisiva in fase di ricezione.

Terzo set: Ancora un buon inizio di PIacenza. Diagonale di Carmen Turlea 3-5. Out Barun 3-6, blackout per Villa COrtese. Pallonetto di Barun, questa volta a segno. Pipe di Turlea 4-7. La pipe continua ad essere l’arma in più di Piacenza. Lucia Bosetti ottiene un muro out importante 5-8. Bosetti prima e Leggeri poi mettono a segno punti pesantissimi: il break sembra ora incolmabile. Turlea ancora devastante 7-13. Ancora il muro di Meijners 10-16. Break di 3-0 per Villa 13-16. Altro muro out per Villa Cortese 14-16. Errore al servizio di Meijners 15-17. Importantissimo lungolinea di Lucia Bosetti 15-18. Muro di Malagurski 17-18. L’esperienza della Leggeri esce in queste fasi 17-19. Servizio di Velkovic out 18-19. Grandissima pipe di Meijners 18-20. Attacco di Meijners 19-21. Muro di Turlea 19-22

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank