Stefania Sansonna della Rebecchi Nordmeccanica ospite a Sound City

Stefania Sansonna che difficilmente sarà in campo a Giaveno, è stata ospite del programma di Radio Sound, Sound City. Con lei abbiamo parlato della grande stagione della Rebecchi Nordmeccanica che ha conquistato la Coppa Italia e il secondo posto in Challenge Cup. “C’è un po’ di rammarico, ma non per il rendimento della squadra in Europa. Noi meritavamo la Coppa, ma ci è stata tolta solo per un regolamento che non condivido. Noi, nelle due sfide, abbiamo vinto più set delle avversarie. Il Golden Set è un terno a lotto e noi ci siamo arrivate un po’ stanche“.

Ora sotto con il campionato.

Abbiamo tantissime cose che vogliamo ancora fare in questa stagione. Ci sono due mesi di fuoco, pieni di possibilità. Ora abbiamo due gare importantissime per la nostra classifica e quindi la concentrazione deve essere alta”.

Cominciamo con Giaveno

“Io non sono al 100% per un infortunio che fortunatamente non è poi risultato così grave come poteva sembrare in un primo momento. Loro sono una buona squadra che si è rinforzata dopo il fallimento di Modena, ma non dobbiamo guardare a loro, ma a noi stesse. Se noi alziamo il nostro livello di gioco, è difficile che le avversarie riescano a batterci!”

Sabato poi tornate al palabanca per la sfida con Villa Cortese.

“E’ sempre una gioia tornare tra i nostri tifosi. Sono molto carini, pensa che un giorno mi hanno lasciato un biglietto sulla macchina. Ho subito o pensato a una multa e invece…erano parole di ringraziamento per quello che stiamo facendo con il nome di Piacenza. Davvero un gran gesto!

In allegato l’intera intervista di Stefania Sansonna dove parla anche dell’esperienza importantissima con l’associazione pugliese “Fiorire comunque”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank