Gli Ultras in via Roma: “Un corteo per ridare il sorriso a Piacenza”

La questione di via Roma sta coinvolgendo non solo la zona interessata e i residenti, ma tutta Piacenza. D’altra parte si parla di un simbolo della città, una volta teatro di mercatini e incontri, e ora triste simbolo del degrado, una strada in cui gli stessi residenti hanno paura di uscire di casa la sera. E non è un caso che sulla questione abbia deciso di intervenire un altro simbolo di Piacenza, in questo caso della Piacenza sportiva che non si è mai sottratto dal prendere posizione. Si tratta della Curva Nord, i supporter del Piacenza Calcio, oggi Lupa Piacenza. I ragazzi della Curva Nord hanno così deciso di organizzare una manifestazione, un corteo, che attraversi tutta via Roma. Un corteo pacifico, colorato, sereno – hanno precisato – per far sentire ai residenti di via Roma la loro vicinanza. Una data ancora non c’è, ma promettono di comunicarla presto. Lo spiega lo storico capo ultras Davide Reboli: “Non sarà una manifestazione politica, men che meno razzista, assolutamente non violenta. Non ha nulla a che fare con  ideologie politiche o cose simili. Vogliamo solo far sentire la vicinanza della Curva Nord ai residenti di via Roma, far capire loro che i supporter del Piacenza sono consapevoli della situazione e che non rimangono indifferenti. Abbiamo come unico obiettivo quello di donare un paio d’ore di serenità e spensieratezza ai cittadini della zona. Visto che le autorità non si muovono ci muoviamo noi, in modo pacifico, ma per far capire ai residenti che non sono soli e che hanno alle spalle qualcuno, la Curva Nord”. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank