In auto con coltelli, taglierini e sciabole: denunciato 26enne rumeno

I carabinieri della provincia di Piacenza proseguono nel servizio di monitoraggio dei luoghi di aggregazione abitualmente frequentati da extracomunitari irregolari e da tossicodipendenti, di controllo lungo le arterie di grande scorrimento e di prevenzione degli incidenti stradali, del traffico di sostanze stupefacenti e dei reati predatori. In occasione dell’ultima serie di controlli i militari dell’Arma hanno denunciato per “porto di armi o oggetti atti ad offendere” un cittadino rumeno 26enne residente a Venezia, ma di fatto domiciliato a Piacenza. L’uomo è stato fermato alla guida di un’auto di proprietà di un connazionale. A bordo della vettura i carabinieri hanno trovato due coltelli a serramanico, un cutter e una sciabola con lama lunga 35 centimetri. Le armi sono state poste sotto sequestro.

blank

E stato poi denunciato per “guida in stato di ebrezza” un 23enne italiano residente a Piacenza. Il giovane è stato fermato alla guida di auto di proprietà altra persona.

Denunciato infine per “guida senza patente” un cittadino marocchino 29enne residente a Piacenza: situazione particolare perché l’auto sulla quale viaggiava era di sua proprietà nonostante non avesse mai conseguito la patente. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank