In calo furti lungo il Po e sanzioni, il bilancio della Polizia Provinciale

Circa 245mila euro di multa elevati nel 2012 dalla Polizia Provinciale, in netto calo rispetto al 2011, che vide sanzioni per un totale di 322mila euro. E' uno dei dati snocciolati questa mattina a Palazzo Garibaldi da parte del comando di Polizia Provinciale piacentino. Un calo che rispecchia una riduzione di alcuni reati, in particolare i furti lungo il fiume Po, che hanno fatto registrare un forte decremento. Questo anche grazie al natante e alla collaborazione con le forze di polizia provinciale dei comuni di Lodi e Cremona, oltre che ai volontari. Resta alta invece la percentuale dei reati ambientali. Novità importante: nel 2012 sono stati introdotti i controlli agli impianti fotovoltaici: su 14 ispezioni sono stati esattamente 14 i verbali.

blank

"Riusciamo a garantire un servizio efficiente nonostante un organico in netta inferiorità" commenta Anna Olati, comandante della Polizia Provinciale. Il corpo infatti è composto da 19 operatori contro i 24 previsti dalla Regione. "La Provincia ha investito sul corpo – continua Olati – ma a fronte di un agente entrato in servizio, molte sono state le assenze. E le assunzioni sono bloccate".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank