La Canottieri Ongina cede al tie break a Segrate, ma blinda i play off

Una lotta durata oltre due ore, che ricorda tanto il match d’andata, anche se il finale, questa volta, ha sorriso all’avversario. Anche nella partita di ritorno, la Canottieri Ongina ha reso la vita difficile alla regina Segrate, che davanti al proprio pubblico si è imposta al tie break festeggiando la promozione in B1. La sconfitta al quinto set, invece, ha determinato due aspetti contrastanti per i gialloneri monticellesi: da un lato, Tencati e compagni sono scivolati al terzo posto, superati dal Montecchio, vittorioso 3-2 in casa contro il Bollate. Dall’altro, però, la squadra di Bruni ha ipotecato con due giornate d’anticipo la partecipazione ai play off, raggiunta già tre stagioni fa prima della promozione diretta di due anni or sono.

blank

Al palazzetto di Segrate, la Canottieri Ongina ha disputato un ottimo match, giocando alla pari contro i milanesi fino al 6-6 del tie break, quando un punto dubbio è stato assegnato ai padroni di casa, con conseguente ammonizione per proteste di Giumelli (8-6). L’episodio ha spento i monticellesi, che poi non sono riusciti a tener testa ai padroni di casa, capaci di chiudere 15-10. Il tutto al termine di una partita spettacolare, dove le fasi punto delle squadre hanno brillato.

Ora nelle ultime due partite la Canottieri Ongina cercherà di recuperare la lunghezza di svantaggio dal Montecchio per la lotta per il secondo posto, pur nella consapevolezza che per i gialloneri ci saranno gli straordinari di fine stagione chiamati play off.

 

VOLLEY SEGRATE-CANOTTIERI ONGINA 3-2

(23-25, 25-22, 25-19, 18-25, 15-10)

SEGRATE: Masciadri 7, Russo 13, Sbertoli 3, Preti 32, Spairani 11, Pizzileo 7, Di Maulo (L), Taliento. N.e.: Boccadoro, Erati, Carucci, Tescaro, Milani. All.: Eccheli

CANOTTIERI ONGINA: Codeluppi 4, Merli 12, Giumelli 5, Botti 11, Bozzoni 12, Boniotti 29, Tencati (L), Manfredi, De Biasi, Fortini. N.e.: Savi, Tanzi. All.: Bruni, vice Volpari

ARBITRI: Colombo e Calabrese

NOTE: Durata set: 29’, 26’, 24’, 26’, 16’ per un totale di 2 ore e un minuto di gioco

Segrate: battute sbagliate 15, ace 3, ricezione positiva 68 per cento, attacco 48 per cento, muri 13, errori 27

Canottieri Ongina: battute sbagliate 12, ace 10, ricezione positiva 69 per cento, attacco 42 per cento, muri 11, errori 33.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank