Spaccio a ragazzini davanti alle scuole: nei guai giovane marocchino

Un fiorente giro di hashish nella zona di piazza Cittadella che vedeva coinvolti come acquirenti giovani studenti delle scuole del circondario; nei guai è finito uno spacciatore marocchino di 22 anni, diventato punto di riferimento per la clientela, in larga parte composta da minorenni. Le ripetute segnalazioni da parte degli abitanti della zona, avvenute negli ultimi tempi, hanno convinto i carabinieri a compiere accertamenti. Le indagini – coordinate dal sostituto procuratore Emilio Pisante – hanno permesso di giungere all'individuazione dei giovani acquirenti. Si tratterebbe di studenti che si rivolgevano al giovane pusher per ottenere droga, in particolare hashish. Secondo i carabinieri che, nel corso dei controlli effettuati, hanno sequestrato circa 10 grammi di hashish, l'attività di spaccio era iniziata nel 2010. Nei giorni scorsi il gip Giuseppe Bersani ha spiccato la misura cautelare dell'obbligo di firma nei confronti di un residente marocchino di 22 anni.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank