Volley B2, la Canottieri Ongina piega in quattro set l’Isola della Scala

Un arrivederci festoso dato ai propri tifosi. Con una prova in crescendo, la Canottieri Ongina si congeda temporaneamente dai sostenitori gialloneri grazie al 3-1 casalingo contro l’Isola della Scala. Alla fine, tutti contenti: i monticellesi, già qualificati ai play off, conquistano l’intera posta in palio e alimentano le speranze di agganciare il secondo posto, con l’ultimo turno di regular season che sarà decisivo. Dal canto loro, nonostante la sconfitta, i veronesi hanno potuto ugualmente festeggiare la salvezza.

Ancora una volta, la formazione di Gabriele Bruni ha sfruttato il fattore campo, spuntandola in quattro set contro un avversario che è venuto a Monticelli con il piglio giusto. Isola della Scala, infatti, ha disputato un ottimo match, pungendo in battuta e fornendo una prova ordinata, meno fallosa dei piacentini. Dopo aver perso la maratona del primo set (dove pesano i 12 errori), la Canottieri Ongina è uscita alla distanza, grazie a un attacco di maggior caratura e un muro in grande spolvero (14 punti), mentre la battuta è leggermente migliorata cammin facendo nel corso del match. A livello individuale, top scorer del match è risultato Massimo Botti con i suoi 20 punti (58 per cento in attacco), ma non bisogna dimenticare la doppia cifra del centrale Merli (11 punti di cui 5 a muro) e gli ingressi significativi di Savi e De Biasi.

Sabato alle 21 la Canottieri Ongina andrà a far visita al Viadana nell’ultimo match di regular season: l’obiettivo, difficile ma non ancora sfumato, è soffiare il secondo posto al Montecchio, avanti di un punto e atteso dal confronto casalingo contro Mantova.

 

CANOTTIERI ONGINA-ISOLA DELLA SCALA 3-1

(28-30, 25-22, 25-18, 25-21)

CANOTTIERI ONGINA: Merli 11, Giumelli 6, Botti 20, Bozzoni 3, Boniotti 19, Codeluppi 4, Tencati (L), De Biasi 10, Manfredi, Fortini 1, Savi 3. N.e.: Tanzi. All.: Bruni, vice Volpari

ISOLA DELLA SCALA: Conti 12, Ferrari 8, Roncari 12, Fortuna 4, Bonavita 4, Zanella 15, Forrini (L), Norbiato 2, Quinto 1. N.e.: Bissoli, Totolo. All.: Guaresi

ARBITRI: Mesiano e Marafioti

NOTE: Durata set: 34’, 29’ 26’, 25’ per un totale di 1 ora e 54 minuti

Canottieri Ongina: battute sbagliate 15, ace 4, ricezione positiva 61 per cento, attacco 47 per cento, muri 14, errori 33

Isola della Scala: battute sbagliate 17, ace 7, ricezione positiva 78 per cento, attacco 34 per cento, muri 9, errori 26. al'> Sabato prossimo passerella finale per tutte le giocatrici con la chiusura del campionato fra le mura amiche.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank